Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

A Napoli il primo convegno nazionale dell'Associazione Italiana Formatori


A Napoli il primo convegno nazionale dell'Associazione Italiana Formatori
01/06/2010, 11:06


NAPOLI - Si svolgerà a Napoli, alla Stazione Marittima, il 3 e il 4 giugno 2010, il Primo Convegno Nazionale Apprendimento territoriale e sviluppo locale su "Cittadinanza: variabile indipendente dello sviluppo", organizzato dall'AIF Associazione Italiana Formatori in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche del Lavoro e della Formazione della Provincia di Napoli e con Italia Lavoro. Il Convegno "Cittadinanza: una variabile indipendente dello sviluppo" è un evento nazionale alla sua prima edizione organizzato dai Settori Nazionali AIF Apprendimento territoriale e Sviluppo locale con l'obiettivo di creare un'occasione di riflessione e di confronto sui fattori intangibili che sottendono le dinamiche di sviluppo economico del territorio. Nella prima giornata dei lavori, giovedì 3 giugno dalle 10 alle 18.30, interverr anno, tra gli altri, Paolo Macry, docente dii Storia Università Federico II, Piero Trupia, Consulta Scientifica Associazione Italiana Formatori, Enzo Spaltro, Consulta Scientifica Associazione Italiana Formatori, Vittorio Moroni, regista, Mario Mattioli, Vicepresidente Unione Industriali della Provincia di Napoli, Antonello Calvaruso, Vicepresidente Associazione Italiana Formatori, e Vincenzo Bennato, Vicepresidente Delegazione Campana Associazione Italiana Formatori. Dal teatro canzone di Giorgio Gaber, alle 12.30, verrà proposto l’ "Ipotetico colloquio tra un suddito e un cittadino". Alle 18, parleranno di istituzioni e cittadinanza Marilù Galdieri, Assessore provinciale alle Politiche del Lavoro e della Formaz ione, e Severino Nappi, Assessore regionale al Lavoro e alla Formazione professionale. Nella seconda giornata, venerdì 4 giugno dalle 9 alle 14, interverranno, tra gli altri, Lina Lucci, Cisl, Anna Rea, Uil, Michele Gravano, Cgil, Vincenzo Femiano, Ugl, Giorgio Fiore, Presidente Confindustria Campania, e Maurizio Maddaloni, Presidente CCIAA di Napoli. Concluderà i lavori, alle 13.45, Marilù Galdieri.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©