Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

La scuola elemento fondamentale per riuscita progetto

Accordo Prefettura Unicef per integrare i bimbi rom


.

Accordo Prefettura Unicef per integrare i bimbi rom
03/06/2010, 15:06

NAPOLI - Siglato il protocollo d’intesa 'Noi adottiamo un campo rom', tra la Prefettura di Napoli e l’Unicef. Il progetto, nasce dalla sinergia di competenze e sensibilità degli enti sottoscrittori coinvolgendo alcuni istituti scolastici del capoluogo e della provincia ponendosi l' obbiettivo di informare e supportare l'incontro, lo scambio interculturale e l'amicizia degli studenti con il popolo rom presente sul nostro territorio, favorendo la creazione delle condizioni necessarie per una convivenza pacifica nel rispetto delle diverse identità sociali e culturali.
Il prefetto di Napoli Alessandro Pansa, in qualità di commissario delegato per l'emergenza insediamenti comunità nomadi nella regione Campania, la d.ssa Margherita Dini Ciacci Galli, presidente del comitato regionale UNICEF Campania, la d.ssa Maria Rosaria Rinaldi, dirigente scolastico del 10° Circolo Didattico Ilaria Alpi, unitamente alla d.ssa Annamaria Sessa, dirigente scolastico dell' I.T.C. Galiani, al dr. Michele Tanzillo, dirigente scolastico della Scuola Media Statale "Capasso" e al dirigente scolastico dr. Sebastiano Bauso, dell'Istituto Comprensivo Sancia D'Angiò, hanno sottoscritto questa mattina il protocollo d'intesa "Noi adottiamo un campo rom" .

Commenta Stampa
di Nando Cirella
Riproduzione riservata ©