Istruzione e lavoro / Università

Commenta Stampa

Al via il progetto “Teatro e Management”


Al via il progetto “Teatro e Management”
04/04/2013, 12:18

Venerdì 5 aprile 2012, alle ore 9.30, nell’aula 1.8 di Palazzo Pacanowski (via Generale Parisi 13), il Laboratorio di Organizzazione Aziendale dell’Università di Napoli Parthenope, coordinato da Filomena Buonocore, inaugura le attività dell’anno accademico 2012/2013 con il progetto “Teatro e Management”, un’iniziativa in collaborazione con l’Associazione culturale Comedya Produzioni per la direzione artistica di Mimmo Esposito.

Promosso dall’Università Parthenope e dall’Associazione culturale CoMedya Produzioni, “Teatro e Management” è un progetto altamente innovativo che intende proporre anche in Italia il teatro come uno strumento di formazione su tematiche concernenti il mondo delle imprese. Con un metodo che impiega le tecniche dell’arte teatrale non in sostituzione ma come integrazione e supporto di quelle della formazione tradizionale, coinvolgendo e motivando attivamente e piacevolmente i partecipanti in maniera esperienziale, divertente e al tempo stesso molto incisiva ed efficace.

Un ciclo di 4 incontri di formazione rivolti a studenti di economia e ad operatori d’azienda,  durante i quali, utilizzando le tecniche tipiche della rappresentazione, si affronteranno temi specifici di comportamento organizzativo: leadership, caratteristiche della personalità, public speaking.

Esperti, docenti teatrali, attori e registi, ciascuno nel proprio ruolo, coinvolgeranno direttamente i partecipanti, illustrando l’utilizzo di tecniche teatrali e di drammatizzazione e approfondendo alcuni temi, quali l’efficacia della comunicazione non verbale, la simulazione di dialoghi, la rappresentazione di stili comunicativi e manageriali.  

Intervengono: l’attore Sergio Assisi nella prima giornata del 5 aprile, l’attore e regista Vincenzo Salemme il 12 aprile, gli attori Giuseppe Zeno il 19 aprile e Maurizio Casagrande il 3 maggio. Tra i docenti teatrali, invece, Michele Monetta, Giuseppe Mastrocinque, Francesco Campanile.

La finalità formativa è sollecitare gli individui a rivedere se stessi secondo nuovi punti di vista, rielaborando i propri atteggiamenti e comportamenti in modo più consapevole, favorendo un processo di autoanalisi che dà la possibilità a ciascuno di riflettere sui propri comportamenti per migliorare se stessi e l’organizzazione in cui si lavora.

Il teatro d’impresa nasce in Francia nel 1980 con Michel Fustier che propone un modello di riferimento già ampiamente diffuso in Canada e Stati Uniti ma anche in Europa.  E’ invece ancora oggi una novità in Italia dove il progetto “Teatro e Management” proposto dalla Università Parthenope risulta decisamente innovativo. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©