Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Al via l’originale iniziativa “500C limoni a Capri”


Al via l’originale iniziativa “500C limoni a Capri”
18/07/2010, 12:07

La Fiat 500C, l’estate 2010 e uno dei più affascinanti luoghi della penisola italiana: Capri. Dal 17 luglio al 15 agosto la rinomata città campana ospita “500C limoni a Capri”, un’iniziativa nata dalla collaborazione tra Fiat Automobiles, il Comune di Capri e il famoso architetto e designer Fabio Novembre.

Protagoniste del progetto sono dodici strutture in vetroresina a forma di Fiat 500C in scala 1:1, realizzate da Fabio Novembre e contenenti alberi di limone (Limone di Sorrento IGT), piante tipiche della costiera amalfitana e di Capri. Collocate in alcuni dei punti più suggestivi e noti dell’isola, le sculture saranno posizionate nella piazzetta del Comune Armando Diaz, sulla passeggiata dei Giardini di Augusto e all’interno dei giardini stessi, nella Piazzetta Strina, nella Via delle Camerelle, nei Giardini della Flora Caprense ed infine sulla Darsena. Inoltre una di queste opere farà bella mostra di sé in occasione della presentazione ufficiale del progetto, prevista per sabato 17 luglio alle 19.30 presso l’Hotel Quisisana, alla presenza delle autorità, degli organizzatori e di Fabio Novembre che ha dichiarato: «Sono felice che le mie sculture siano ospiti di Capri: il rifugio per tutti quelli che hanno imparato a sognare; dove il confine fra architettura e poesia sfuma nell’azzurro del mare»

“500C limoni a Capri” è la tappa più recente di un percorso che ha visto le sue origini nella città di Milano durante l’estate 2009 con l’iniziativa “Per fare un albero”, quando venti strutture in vetroresina a forma di Fiat 500C, contenenti alberi di diverse forme e dimensioni, furono collocate in via Montenapoleone e in altri luoghi significativi della città con lo scopo di colorare e rendere più vivibile l’estate nel capoluogo lombardo. Il grande successo del progetto ha spinto in seguito Fiat e le sculture di Fabio Novembre a travalicare i confini nazionali e spingersi, nel marzo 2010, a Parigi, nella suggestiva Place Vendome, con “L’Arbre de L’Espoir” e, successivamente, nel pieno centro di Madrid nello scorso mese di giugno.

Il progetto “500C limoni a Capri” interpreta perfettamente i valori e il DNA del modello Fiat 500: simpatica, innovativa, friendly, vicina alla gente e soprattutto “ecologica”, come dimostrano i suoi motori rispettosi dell’ambiente. Un esempio? Il nuovissimo motore bicilindrico TwinAir da 85 CV (900 cc) presentato pochi giorni fa e che sarà commercializzato il prossimo settembre proprio sul modello 500, berlina e cabrio. Capostipite di una nuova famiglia di propulsori bicilindrici di FPT - Fiat Powertrain Technologies, il propulsore impiega il rivoluzionario sistema Multiair abbinato ad una fluidodinamica specifica ed ottimizzata per il massimo rendimento di combustione. Inoltre, frutto dell’estremizzazione del concetto di “downsizing” e di una sapiente messa a punto della meccanica di base, la nuova famiglia - con prestazioni comprese tra i 65 e i 105 CV – assicura fino al 30% in meno di emissioni di CO2 rispetto ad un motore di pari prestazioni.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©