Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Alcatel, Bassolino: regione farà la sua parte


Alcatel, Bassolino: regione farà la sua parte
12/09/2009, 20:09

“La decisione dei lavoratori di Alcatel di terminare la protesta è un importante gesto di responsabilità, grazie al quale la riunione di martedì prossimo al ministero dello Sviluppo economico potrà tenersi in un clima più sereno. Abbiamo intensamente lavorato in questi giorni per far sì che questo accadesse e perché il governo nazionale dedicasse la dovuta attenzione a una grande azienda tecnologica della Campania e del mezzogiorno. La Regione, insieme alle istituzioni locali, ai parlamentari della provincia di Salerno e alle forze sindacali, ha sottoscritto un documento unitario per manifestare la propria vicinanza ai lavoratori di Alcatel e per chiedere che vengano potenziati gli investimenti nazionali nel settore strategico delle nuove tecnologie. Martedì prossimo la Regione sarà presente al tavolo della trattativa e si impegnerà affinché da parte dei vertici del ministero e di Alcatel si riesca a delineare un nuovo futuro produttivo all’azienda di Battipaglia. Siamo disponibili fin da subito, come già stiamo facendo su diversi altri fronti, a fare la nostra parte, investendo le risorse necessarie per superare questo momento di crisi e per rilanciare l’intero settore ICT nella nostra regione”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©