Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Alenia, Ugl: "Sciopero di quattro ore per scongiurare la chiusura dell'azienda"


Alenia, Ugl: 'Sciopero di quattro ore per scongiurare la chiusura dell'azienda'
30/09/2011, 13:09

“Lunedì, 3 ottobre, l’Ugl aderisce allo sciopero di quattro ore e alla manifestazione prevista in piazza Mancini a Napoli per difendere l’occupazione e uno dei siti produttivi più floridi della Campania”.

Lo annunciano con una nota congiunta, Luigi Marino, segretario regionale Ugl Metalmeccanici, e Ciro Esposito, segretario provinciale Ugl Metalmeccanici aggiungendo che “l’Ugl ha chiesto espressamente al Presidente Stefano Caldoro di impegnarsi concretamente per la vertenza Alenia, scongiurando, attraverso iniziative e proposte rapide e risolutive, il trasferimento della sede di Pomigliano a Benegono, in provincia di Varese”.

“Per la nostra organizzazione sindacale – continuano - lo spostamento della sede legale e il conseguente dislocamento del centro decisionale sarebbe una grave perdita per un territorio già martoriato dalla crisi”.

“Lo spostamento del centro decisionale e quindi di know now significherebbe, sottrazioni di commesse per i siti campani e per l’intero indotto e, sarebbe un ulteriore colpo per l’economia locale. Non dimentichiamo che tutto questo apporterebbe un indebolimento anche al tessuto sociale”.

“L’auspicio – concludono – è che la Regione Campania consegni la nostra istanza ai più alti livelli istituzionali al fine di tutelare lavoratori e un’intera realtà sempre più lontana dalla crescita e dallo sviluppo”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©