Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Aleph@book: ancora una libreria che chiude a Napoli a causa della crisi


Aleph@book: ancora una libreria che chiude a Napoli a causa della crisi
31/01/2012, 11:01

Napoli, 31 gennaio 2012 - Fu inaugurata dall’impresa sociale Aleph Service del gruppo Gesco nel 2009 come una scommessa del mondo sociale verso i più giovani e anche un’opportunità di inserimento lavorativo per alcuni di loro che provenivano da condizioni di svantaggio sociale.

Sono trascorsi tre anni da allora e la libreria Aleph@book (sita in via Giusso 11\\\\13, a 50mt dalla fermata cumana di Bagnoli e dal mare), specificamente rivolta a bambini e ragazzi, non riesce più a sostenere i costi di gestione ed è costretta a chiudere i battenti.

Per tre anni, Aleph@book ha rappresentato un punto di riferimento per i cittadini e i giovani del territorio di Bagnoli, che, oltre all’offerta di libri e materiale informatico, hanno potuto usufruire di un internet point gratuito nonché partecipare ad iniziative di musica e di animazione.

Per salutare la cittadinanza la libreria per stasera alle ore 18.00 organizza un aperitivo con musica, ospitando lo showcase acustico del trio di Marcello Giannini. L’eclettico chitarrista, per l’occasione, proporrà un repertorio di standard jazz, brani originali, e momenti di pura improvvisazione che toccheranno diversi generi musicali (rock, hip hop, drum 'n bass).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©