Istruzione e lavoro / Università

Commenta Stampa

Al via la V edizione di "Cinema Letteratura e Diritto"

Arte e legge al Suor Orsola Benincasa


Arte e legge al Suor Orsola Benincasa
25/10/2010, 19:10

NAPOLI - “Davanti alla legge. Immaginare il diritto”.  Questo lo slogan con il quale torna, per il quinto anno consecutivo, la rassegna “Cinema Letteratura e Diritto” promossa dal Suor Orsola Benincasa. Otto appuntamenti, sette cinematografici e uno “live” al museo di Capodimonte, organizzati dalla Facoltà di Giurisprudenza e creati ad arte per avvicinare gli studenti al mondo della legge, attraverso l’arte.
Il primo incontro è dedicato al tema “Che cos’è una buona madre?”: in sala, la proiezione del film di Ken Loach “Ladybird ladybird”, storia di una donna che ha avuto quattro figli con quattro uomini diversi, e che viene considerata dai servizi sociali una madre poco affidabile. “Si tratta di un’iniziativa assolutamente originale nel panorama accademico italiano” – spiega Franco Fichera, preside della facoltà di Giurisprudenza del Suor Orsola –“In un contesto accademico molto attento agli approfondimenti teorici ed alle dimensioni pragmatiche del diritto, a mio giudizio, assume per gli studenti un grande valore didattico e di riflessione potersi confrontare con gli sguardi sulla realtà che può offrire un’opera d’arte o letteraria”.
Tra gli interventi previsti durante il ciclo, quelli di Melita Cavallo, presidente del Tribunale dei minori di Roma, del direttore del “Corriere del Mezzogiorno” Marco Demarco e di Mariella Utili, direttrice del Museo di Capodimonte.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©