Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Contrasto al lavoro nero e agli abusi edilizi

Avellino, 104 denunce nei cantieri


Avellino, 104 denunce nei cantieri
24/04/2009, 11:04

Centosette cantieri controllati e 104 persone denunciate nel corso degli ultimi due mesi: questi i numeri dell'attività svolta dai carabinieri del Comando provinciale di Avellino in collaborazione con la Direzione Provinciale del Lavoro nell'ambito delle azioni di prevenzione degli infortuni sul lavoro e di contrasto al lavoro nero e agli abusi edilizi.

Tra le accuse contestate alle 104 persone deferite all'autorità giudiziaria ci sono la mancata osservanza delle misure di sicurezza sui luoghi di lavoro, l'impiego di manodopera irregolare e la mancata corresponsione dei contributi previdenziali. Tra gli oltre 480 lavoratori trovati in cantiere 83 sono risultati totalmente irregolari perché mai assunti dal datore di lavoro. Per questo motivo sono stati sottoposti a sospensione amministrativa, per aver superato il tetto del 20% di lavoratori irregolari, 11 cantieri tra quelli ispezionati. In totale sono state contestate 189 sanzioni amministrative, per un importo complessivo di oltre 300 mila euro e recuperati contributi Inps e Inail per oltre 100 mila euro, mentre sono quattro i fabbricati sequestrati perché costruiti in difformità rispetto alle autorizzazioni concesse o perché privi di autorizzazioni, per un valore di circa 600 mila euro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©