Istruzione e lavoro / Università

Commenta Stampa

In funzione i metal detector, anche se usati solo a campione

Avvocati, esame blindato per i 1301 candidati


Avvocati, esame blindato per i 1301 candidati
15/12/2011, 21:12

Esami blindatissimi per i 1301 candidati che martedì hanno iniziato la prima prova d’esame per avvocatura. L’esame è iniziato con la prova di diritto civile che si è svolta presso le aule della facoltà di giurisprudenza dell’università degli studi di Salerno. Durante la giornata di ieri si è svolta la seconda prova,quella di diritto penale  mentre oggi c’è stata la stesura di un atto giudiziario. Prove indispensabili da sostenere per poter poi accedere agli orali.
Fin dalle sei del mattino i candidati sono arrivati alla spicciolata. I metal detector utilizzati per evitare l’uso del cellulare da parte dei candidati. Gli aspiranti avvocati appena varcato l’ingresso hanno presentato i documenti e poi consegnato il cellulare. Prima di entrare in aula un operatore ha passato ai raggi x i candidati. Secondo alcuni il metal detector potrebbe essere azionato da oggetti metallici, come la fibbia di una cintura oppure un orologio, pertanto la rilevazione non è attendibile. “Solo qui succede. E’ un trattamento impari perché ogni Corte d’Appello utilizza un metodo diverso e questo è decisamente discutibile”, ha puntualizzato una ragazza.
“Per come veniamo trattati, ci vorrebbe solo una rivoluzione” ha sentenziato un’altra candidata. Positivo, invece, il giudizio di P. L. che ha affermato: "In teoria il metal detector ci sta anche bene, se servisse, però, ad evitare che qualcuno bari. Ma dovrebbe essere adottato in tutto il Paese". Sul piede di guerra non solo i praticanti ma anche i genitori, molti dei quali hanno voluto esser presenti per sostenere moralmente i propri figli che si sono ritrovati a presentarsi per l’ennesima volta alla prova.
Per gran parte dei candidati le prove sono troppo complicate. “Un modo - spiega un giovane - per eliminare la "concorrenza". Le selezioni dovrebbero essere fatte durante gli studi non all’esame di abilitazione. Spero che l’Ordine ad agosto venga abolito”.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©