Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

Bandito anche il presepe? Napoletani in rivolta


Bandito anche il presepe? Napoletani in rivolta
18/11/2009, 10:11


NAPOLI - Dopo il Crocifisso sta per essere bandito, dagli Istituti scolastici, anche il presepe. Sarà vero? È una voce che circola a San Gregorio Armeno, la strada dell’artigianato presepiale, nel centro antico di Napoli. Il presepe, come il crocifisso, è un simbolo della religione cristiana, una tradizione culturale radicata nel costume italiano. Questa riflessione non ha però convinto qualcuno, forse di un altro credo, che sembra abbia inoltrato una richiesta al Ministero dell’Istruzione per porre fine alla pratica, in uso nelle scuole elementari Italiane, di far costruire ai piccoli alunni il presepe. Non siamo riusciti a verificare la notizia ma ci siamo comunque recati a San Gregorio Armeno per raccogliere il pensiero di cittadini e artigiani.

108 intervistati tra artigiani, cittadini e studenti. Il 90% ritiene assurda l’iniziativa , il 60% di questi si dice pronto a formare dei comitati, il 7% non si esprime, il 3% è favorevole.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©