Istruzione e lavoro / Formazione

Commenta Stampa

Bando 8 ICT del Settimo Programma Quadro: un’opportunità per il sistema ricerca e impresa del nostro territorio


Bando 8 ICT del Settimo  Programma Quadro: un’opportunità per il sistema ricerca e impresa del nostro territorio
21/09/2011, 15:09

Napoli, 21 settembre 2011 – Campania Innovazione S.p.A. e il Consorzio Technapoli, gestore dello sportello APRE Campania, d’intesa con il Sistema Confindustria, promuovono una giornata informativa sul bando 8 ICT del 7° PQ pubblicato il 20 Luglio 2011 con scadenza 17 gennaio 2012.

Il bando 8 ha una dotazione di 787 milioni di euro, in un settore, quello dell’ICT, che vanta all’interno del Settimo Programma Quadro, della maggiore dotazione finanziaria, tendenza confermata anche dalla programmazione della nuova strategia europea a venire (Horizon 2020).

La call 8 invita a rispondere alle seguenti sfide: Pervasive and Trusted Network and Service Infrastructures; Percorsi alternativi per sistemi e componenti; Tecnologie per contenuti e linguaggi digitali ; ICT per salute, invecchiamento sano, inclusione e governance ; ICT per una Low Carbon Economy; ICT per l’insegnamento ed apprendimento di risorse culturali , tecnologie future ed emergenti.

Le tecnologie per l’Informazione e comunicazione contribuiscono a produrre il 6,8% del PIL europeo e rappresentano un asset strategico per un sistema economico che aspira ad essere competitivo e a migliorare in diversi settori.

I prodotti ed i servizi ICT hanno sempre ricoperto un ruolo trainante per l’innovazione , si stima che il 40% della crescita economica in Europa dipende dall'interazione tra tecnologia dell'informazione e capacità di comunicazione con le attività dell'industria, dei servizi e del settore pubblico.

La Giornata informativa ha lo scopo di avviare un’azione di accompagnamento verso quei soggetti intenzionati a partecipare al bando : imprese, centri di ricerca , università, pubblica amministrazione. Durante i lavori, saranno esposte le novità tematiche e procedurali del bando 8 ICT e verranno fornite le informazioni necessarie per le modalità di partecipazione. Su prenotazione, sarà possibile sottoporre le proposte progettuali al parere degli esperti.

Ai lavori prenderanno parte: Gaetano Mazza, consigliere d’amministrazione di Campania Innovazione SpA; Luigi Iavarone, presidente di Technapoli; Fortunato D’Angelo, presidente del Raggruppamento delle Imprese dei Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria Campania. Le modalità di partecipazione al bando saranno illustrate da Iacopo De Angelis dell’APRE, National Contact Point del Programma ICT.

L’Infoday sarà anche l'occasione per presentare al territorio regionale i servizi specialistici della Rete Regionale dell'Innovazione che prevedono azioni di affiancamento per i soggetti che intendono presentare una proposta progettuale per partecipare al bando.

“Senza un vero network, la nostra Regione non farà un salto in avanti – spiega Giuseppe Zollo, Presidente di Campania Innovazione - . Il progetto di Rete Regionale dell’Innovazione va proprio in questa direzione: creare un tessuto connettivo tra le idee e le capacità progettuali”. “L'obiettivo della Giornata Informativa – continua Zollo - è di incentivare la partecipazione delle imprese al bando, finalizzato non solo agli aspetti finanziari, ma anche all’accrescimento in termini di progettualità. L’Unione Europea infatti offre alle imprese la possibilità di creare partnership e collaborazioni con i centri di ricerca. In accordo con APRE e altre istituzioni, l’Agenzia si adopererà per costruire un’interfaccia unica, cercando di superare la frammentazione degli interventi e la sovrapposizione di linguaggi".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©