Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Bilancio 2010: sindacati, forze politiche rispettino art. 60 statuto


Bilancio 2010: sindacati, forze politiche rispettino art. 60 statuto
30/12/2009, 13:12


NAPOLI - Le Rsu del Consiglio Regionale della Campania richiamano le forze politiche al rispetto dell’art. 60 del vigente Statuto della Regione Campania e, quindi, a far sì che il contenuto della legge finanziaria sia esclusivamente di natura finanziaria. E’ quanto si apprende da un comunicato delle rappresentanze sindacali unitarie di Cgil, Cisl, Uil, Ugl Sulpm, Csa e Direr del Consiglio Regionale della Campania. In vista dell’inizio dei lavori del Consiglio per l’esame del Bilancio 2010, i sindacati ribadiscono “l’urgenza e la necessità di una modifica dell’art. 44 della legge regionale 1/2008 per riportare la mobilità nell’alveo della legittimità e a tutela del futuro dei lavoratori del Consiglio Regionale della Campania”, denunciano “l’ulteriore tentativo di allargare le maglie dei comandi e dei transiti nei ruoli del Consiglio attraverso l’ampliamento interpretativo dell’art. 46 della legge regionale 15/2002” e annunciano che vigileranno “con ferrea determinazione sui lavori consiliari affinchè la legge finanziaria non diventi un cavallo di Troia per ‘infornate’ selvagge e clientelari di personale sulla pelle dei lavoratori del Consiglio Regionale della Campania. Le Rsu, che insieme con le segreterie regionali, hanno annunciato lo sciopero generale per il prossimo 13 gennaio, chiedono, inoltre, alla stampa di “tenere elevato il livello di attenzione per garantire la piena e corretta informazione dei cittadini campani sulle scelte dell’Assemblea legislativa che li rappresenta”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©