Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

Blocco studentesco incontra la Gelmini


Blocco studentesco incontra la Gelmini
13/03/2010, 14:03

Una delegazione del Blocco Studentesco di Verona ha incontrato il ministro all’Istruzione Mariastella Gelmini durante la sua visita in città. Un incontro che per il movimento studentesco di Casapound Italia ha rappresentato un'occasione per parlare dei problemi della scuola e dell'università, illustrando le proprie proposte. "Abbiamo consegnato al ministro le nostre proposte nell’ambito della scuola e dell’università, come avevamo già fatto alla manifestazione 'Job & Orienta' a Elena Donazzan, assessore all’Istruzione in Veneto -spiega Alessandro Gandini, responsabile provinciale del Blocco Studentesco-. Le abbiamo espresso la nostra avversità nel campo della privatizzazione del mondo universitario, spiegandole la nostra concezione dell’istruzione; siamo lieti che il ministro ci abbia dato rassicurazioni sul fatto che la difesa e la promozione dell'insegnamento pubblico sono tra le priorità del Ministero. Ci auguriamo che non restino solo buoni propositi. Gli studenti italiani attendono risposte".

Come spiegato dal coordinatore regionale di CasaPound Italia, Marcello Ruffo, "e' stata una possibilità grandissima per tutto il mondo dell’associazionismo studentesco cittadino che abbiamo deciso di usare puntando dritto al cuore della nostra visione del mondo, ovvero lo Stato sociale”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©