Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

BMT 2011 la vera Piazza Affari del Turismo


BMT 2011 la vera Piazza Affari del Turismo
23/02/2011, 12:02

Napoli, 23 febbraio – Per i protagonisti del turismo è tempo di vero b2b. Sta per scattare infatti l’ora X della quindicesima edizione della Borsa Mediterranea del Turismo che, dal 1° al 3 aprile p.v. dà appuntamento a tour operator e compagnie aeree, catene alberghiere ed enti nazionali ed internazionali del turismo, società di navigazione ed aziende di servizi, nei padiglioni espositivi della Mostra d’Oltremare di Napoli. Ancora poche settimane, quindi, e avrà inizio la consueta full-immersion di contrattazioni che per tre giorni vedrà coinvolti i grandi del turismo. Gli operatori della domanda e dell’offerta, provenienti dalle regioni d’Italia e dal resto del mondo, si confronteranno infatti per discutere delle novità del mercato, per individuare prodotti inediti e per siglare importanti accordi economici.

Fiore all’occhiello della prossima edizione di BMT saranno ancora i 5 workshop di prodotto - Incoming, Incentive & Congressi, Lusso Mediterraneo, Terme & Benessere, Turismo Sociale - che negli anni l’hanno consacrata a principale piazza affari di primavera.

“La forza della BMT sta nel suo essere una fiera puramente b2b - spiega il Presidente Angelo De Negri. Evitando la dispersività tipica delle manifestazioni aperte anche al pubblico, la fiera garantisce agli operatori incontri mirati e la massima concretezza dei risultati con un minimo investimento di tempo e di denaro”. Puntando sul suo core business, fatto di appuntamenti commerciali diretti, la Borsa Mediterranea del Turismo anche nel 2011 sarà, quindi, l’evento da non mancare per gli addetti al settore.

Ad aprire i lavori, venerdì 1 aprile, sarà il workshop Incoming che come sempre ospiterà i rappresentanti della domanda internazionale selezionati dall’Enit. In arrivo da Austria, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Norvegia, Olanda, Russia, Svezia ed Usa, oltre 200 buyers stranieri incontreranno i professionisti della promozione del mercato Italia. A seguire, nel workshop Terme & Benessere circa 30 tra i migliori compratori esteri sigleranno accordi commerciali con gli operatori nostrani dell’offerta termale e sportiva, del benessere e di tutti i servizi collegati.

Nel workshop dedicato al Turismo Sociale - sabato 2 aprile - più di 100 importanti cral nazionali si confronteranno, invece, con i responsabili delle strutture alberghiere, dei vettori aerei e bus operator al fine di incrementare e diversificare il proprio business con operazioni in gruppo, e concordare politiche di destagionalizzazione. Sempre sabato il workshop Incentive & Congressi vedrà un selezionato gruppo di manager dell’industria, scelti tra meeting planner e pco delle principali aziende italiane, valutare l’offerta delle strutture congressuali. Oltre ai workshop storici, nell’area destinata al Lusso Mediterraneo, per il terzo anno consecutivo grande spazio sarà nuovamente dedicato agli incontri business to business. I buyers di settore, che quest’anno arrivano da Brasile, Germania, Hong Kong, India ed Usa, durante i tre giorni di fiera potranno stringere affari con le migliori strutture luxury travel nazionali ed internazionali - hotel 5 stelle e 5 stelle L, Golf Hotels e Resorts, Design Hotels, dimore storiche, destinazioni di charme.

Il meglio dell’ospitalità mediterranea sarà rappresentato anche dagli alberghi campani situati nelle prestigiose località di Amalfi, Capri, Ischia e Sorrento.

Per un confronto più diretto con il prodotto turistico campano, agli operatori stranieri sarà poi riservato l’educational tour con visite guidate nelle più belle città turistiche e strutture ricettive della regione. Per informazioni: www.bmtnapoli.com

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati