Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

BMW Group fa ancora registrare una crescita a due cifre nel mese di aprile


BMW Group fa ancora registrare una crescita a due cifre nel mese di aprile
10/05/2010, 18:05

Monaco. Il BMW Group mantiene il suo deciso trend positivo in termini di vendite: il numero di automobili dei marchi BMW, MINI e Rolls-Royce consegnate a clienti in tutto il mondo durante il mese di aprile è aumentato del 14,6%, raggiungendo le 116.391 unità (anno precedente: 101.591). In totale, 432.037 vetture sono state vendute nei primi quattro mesi dell’anno (anno prec.: 378.865/+14,0%).



Ian Robertson, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG responsabile delle vendite e del marketing, ha così commentato: “Nel mese di aprile abbiamo tratto beneficio dalla domanda crescente dei mercati in tutto il mondo e siamo stati in grado di aumentare i volumi di vendita in quasi tutti i mercati europei, in quelli delle Americhe ed in Asia. In funzione del lancio dei nuovi ed attraenti modelli, come la nuova BMW Serie 5 e la MINI Countryman, che uscirà in autunno, siamo in un’eccellente posizione e rimaniamo fiduciosi per i prossimi mesi. Il BMW Group sarà ancora una volta leader mondiale tra i produttori di auto premium nel 2010”. Ha poi aggiunto: “Tuttavia, resta da vedere quanto forte e sostenibile sarà la ripresa economica nei mercati”.



L’azienda ha fatto registrare una crescita delle vendite in quasi tutte le regioni e in tutti i mercati nel mese di aprile. In Europa, le consegne sono cresciute del 3,8% per raggiungere un totale di 64.583 unità (anno prec.: 62.236). In controtendenza rispetto al trend di mercato in discesa nel suo insieme (-31,7%), il BMW Group ha fatto registrare ancora una volta una crescita in Germania, guadagnando quote di mercato sia con il marchio BMW che con quello MINI. Un totale di 25.593 nuovi veicoli BMW e MINI (anno prec.: 23.888/+7,1%) sono stati immatricolati nel mese in esame.

Vi sono stati forti segnali di ripresa anche nel più grande mercato d’esportazione dell’azienda: negli Stati Uniti nel mese di aprile sono state consegnate ai clienti 21.111 unità (anno prec.: 19.362) – pari ad un aumento del 9,0 percento per le auto BMW e MINI. In Asia, nel mese di aprile i volumi di vendita del BMW Group sono cresciuti del 64,8% (20.624 / anno. prec.: 12.514).



Con la loro straordinaria crescita, il Brasile e la Cina si sono distinti ancora una volta rispetto agli altri Paesi: il Brasile ha conseguito un tasso di crescita del 146,5% (816 / anno prec.: 331). Con 12.440 consegne (anno prec.: 5.789), le vendite in Cina sono state superiori del 114,9% nel mese in esame. Ian Robertson conclude: “Puntiamo a mantenere una forte crescita in Cina e a vendere nel 2010 più di 120.000 veicoli”.



Nel mese di aprile il marchio BMW ha visto crescere i volumi di vendita del 16,9%, raggiungendo un totale di 98.494 unità (anno prec.: 84.220). I più alti tassi di crescita sono stati registrati dalla BMW Z4 Roadster (+497,2%), con 2.347 consegne (anno prec.: 393). Rimane forte anche la domanda per la più grande serie di modelli BMW: infatti, le vendite della BMW Serie 7 sono aumentate del 61,8% nel mese di aprile a 5.671 unità. La Serie 7 rimane quindi leader del mercato globale nel segmento delle berline di lusso.

Una sana crescita del 13,4% è stata registrata, tra gli altri, anche dalla serie BMW più venduta: nel mese di aprile sono state consegnate complessivamente 34.549 BMW Serie 3 (anno prec.: 30.464). La nuova BMW X1 è stata consegnata a 8.075 acquirenti nel mese in esame, mentre 2.070 clienti hanno comprato la nuova BMW Serie 5 Gran Turismo. Un totale di 364.329 automobili BMW (anno prec.: 317.728) sono state consegnate ai clienti nei primi quattro mesi dell’anno (+14,7%).



Il marchio MINI ha consegnato 17.718 veicoli nel mese di aprile (anno prec.: 17.320 / +2,3%). Tra gennaio ed aprile sono state vendute 67.250 MINI. Ciò rappresenta un aumento delle vendite del 10,4%.



Spinto dalla nuova Ghost, che è entrata a far parte della gamma di modelli nel dicembre dell’anno scorso, anche il marchio Rolls-Royce è in grado di vantare una crescita dinamica. Nel mese di aprile sono state consegnate ai clienti 179 vetture (anno prec.: 51 / +251,0%). Per i primi quattro mesi dell’anno, il numero di autovetture Rolls-Royce consegnate è aumentato del 103,6% per raggiungere le 458 unità (anno prec.: 225).



Anche BMW Motorrad continua a conseguire ottimi risultati. A dispetto di un trend complessivo nel mercato motociclistico in discesa, le vendite nel mese di aprile sono aumentate del 22,5%, raggiungendo le 12.452 unità. Grazie in gran parte alla sua gamma di modelli ampia ed innovativa, quest’anno BMW Motorrad è già stata in grado di far registrare una crescita del 21,5% (33.292 unità / anno prec.: 27.398). Con 3.489 (+12,4%) consegne nel mese di aprile, il modello GS con motore boxer rimane il più venduto della gamma BMW Motorrad. Il modello BMW Motorrad di maggiore successo in assoluto festeggerà anche il suo 30° anniversario quest’anno. BMW ricorderà questo anniversario con l’uscita di quattro modelli speciali (“30 Years GS”) che dai primi di maggio in poi creeranno un ulteriore motivo per comprare una moto BMW. Anche la domanda per la prima moto supersport del marchio, la BMW S 1000 RR, è stata molto incoraggiante, superando già la capacità produttiva. Nel mese di aprile sono state consegnate ai clienti in tutto il mondo 1.471 unità di questo modello.



Vendite BMW Group ad aprile 2010

Aprile 2010 / Var. anno precedente / Gen.-Apr. 2010 / Var. Gen.-Apr. 2010

BMW Group Automobili/ 116.391 / +14,6% / 432.037 / +14,0%

BMW / 98.494 / +16,9% / 364.329 / +14,7%

MINI / 17.718 / +2,3% / 67.250 / +10,4%

Rolls-Royce / 179 / +251,0% / 458 / +103,6%

BMW Motorrad /12.452 / +22,5% / 33.292 / +21,5%

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©