Istruzione e lavoro / Università

Commenta Stampa

Secondo la classifica redatta da Quacquarelli Symonds

Bologna unica università italiana nella top 200


Bologna unica università italiana nella top 200
11/09/2012, 15:12

ROMA – L’unica università italiana nella top 200 della classifica Quacquarelli Symonds 2012-2013  è quella bolognese. L'Unibo, tuttavia, rispetto al 2011 perde 11 posizioni. Ne guadagnano invece gli atenei milanesi - Politecnico e università degli studi - che passano rispettivamente dalla 277ma alla 244ma e dalla 275ma alla 256ma. La Sapienza, seconda italiana in classifica, scende di qualche gradino, da 210ma diventa 216ma, mentre un altro ateneo romano, Tor Vergata, migliora sensibilmente il suo punteggio salendo dal 380mo posto del 2011 al 336mo di quest'anno.  Il Qs World University Rankings 2012-2013 mostra pure, per quanto riguarda l'Italia, un peggioramento delle performance dell'università di Firenze e di quella di Pavia che scendono al di sotto di soglia 400. Nonostante le continue pressioni finanziarie, le istituzioni italiane continuano comunque a produrre eccellenza nell'ambito della ricerca. Sei istituzioni, infatti, figurano tra le prime duecento al mondo in questo indicatore (la Qs ne prende in considerazione sei) e 15 in totale hanno migliorato il loro punteggio rispetto al 2011.  L'inclusione dell'Università degli Studi di Bari, poi, aumentando la presenza italiana a 22 università, testimonia la forza del sistema.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©