Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Caiazzo e Bassolino incontrano i lavoratori FIAT


Caiazzo e Bassolino incontrano i lavoratori FIAT
20/12/2009, 20:12

"Stiamo sostenendo la lotta degli operai con profonda convinzione. L'incontro del 22 di Roma non solo è stato confermato ma sappiamo che il Governo ha provveduto ad invitare tutti i Presidenti delle Regioni. Credo che il centro della partita sia proprio l'incontro in programma a Roma" . Lo ha dichiarato oggi il consigliere regionale del PD, Michele Caiazzo, costantemente al fianco dei lavoratori. Accompagnato proprio dal consigliere regionale Michele Caiazzo, il Presidente della Regione Campania, Antonio Bassolino, ha incontrato gli operai della Fiat in una affollata sala consiliare del Comune di Pomigliano d'Arco. Alla vigilia dell'importante incontro in programma tra le parti a Roma , Martedì 22 dicembre, Caiazzo è stato chiaro nell'affermare con fermezza che "non si può porre l'alternativa tra la trasformazione del contratto a termine di questi operai, la proroga o la trasformazione del contratto da tempo determinato a tempo indeterminato con un discorso che riguarda la prospettiva dello stabilimento. Non è possibile dire : "o manteniamo questi lavoratori o manteniamo lo stabilimento" . Questo sia chiaro". E poi un appello rivolto a tutti i gruppi parlamentari di qualsiasi schieramento politico a "incontrare Martedì una delegazione dei lavoratori Fiat". Il consigliere ha poi ringraziato "tutti gli organi di informazione i quali stanno dando un grande contributo affinchè il problema degli operai della Fiat possa essere conosciuto . Oggi la stragrande maggioranza degli operai sta sostenendo la lotta dei loro colleghi che rischiano di non vedere confermato il contratto. In questo momento è importante l'unità di tutti gli operai dello stabilimento e dei sindacati ".
"Dobbiamo augurarci che Martedì ci sia una ragionevolezza dei massimi dirigenti del gruppo Fiat - ha concluso Michele Caiazzo - e vi sia finalmente , lo dico senza voler fare polemica , un forte e consapevole intervento del Governo e che soprattutto questa vertenza entri nelle rivendicazioni che i massimi esponenti di tutti i sindacati dovranno portare a Roma il 22 di questo mese" .

"L'incontro di oggi è stato molto importante e significativo - ha affermato Giuseppe d'Alterio delegato RSU -UILM - e siamo contenti che ci sia stato . Bassolino è stato accolto calorosamente da tutti noi . La presenza del Presidente Bassolino all'incontro di Martedì sarà una garanzia per i lavoratori".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©