Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Campania, Russo (Confcommercio): “vendite promozionali buon punto di partenza”


Campania, Russo (Confcommercio): “vendite promozionali buon punto di partenza”
13/12/2012, 15:12

NAPOLI - "L'approvazione della legge che permette ai commercianti, in via sperimentale, di fare vendite promozionali nel periodo che precede i saldi rappresenta un buon di partenza che va incontro alle esigenze degli esercenti e dei consumatori in questi tempi di crisi". Lo ha detto Pietro Russo, presidente di Confcommercio Napoli - Imprese per l'Italia, commentando l'approvazione, in Consiglio Regionale, del provvedimento che prevede che sia sospeso, per un anno, il divieto di ricorrere alle vendite promozionali nel periodo che precede i saldi. "Questa norma, cosi' come l'anticipazione dei saldi al 2 gennaio, permettera' di dare ossigeno all'economia in un periodo di scarsa liquidita'. Sono numerosi i commercianti che, vista la crisi, hanno la necessita' di realizzare vendite promozionali. Adesso - ha concluso Russo - possono farlo sotto tutela legislativa". Secondo Giuseppe Giancristofaro, presidente Federmoda Napoli: “Abbiamo ritenuto necessario allinearci con altre grandi città italiane ed europee per quanto concerne le vendite promozionali in periodo natalizio. Si tratta di una iniziativa particolarmente importante per favorire il rilancio dei consumi in un periodo dell’anno molto delicato per le famiglie italiane. Speriamo inoltre – ha concluso - che l’avvio dei saldi anticipato al 2 gennaio favorisca l’aspetto turistico: sarebbe il giusto riconoscimento per gli sforzi compiuti”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©