Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Campania, sciopero dei lavoratori del trasporto pubblico locale


Campania, sciopero dei lavoratori del trasporto pubblico locale
22/02/2011, 11:02

Mercoledì 23 Febbraio2 011 Ie OO.SSF. ILT-CGILF, IT-CISLU, ILTRASPORTUI,G L.T hanno proclamato Io sciopero dei lavoratori del trasporto pubblico locale e degli Appalti T.P.L.d ella Campania,d alle ore 09,00a lle ore 13,00. La protesta è contro i tagli al trasporto pubblico locale e per la difesa dei livelli occupazionali e dei diritti dei lavoratori. Il taglio delle risorse per il settore è il seguente: -IB% per Trenitalia trasporto regionale; - 23% per il trasporto pubblico locale; -I2% per le aziende su ferro. L'impatto sull'occupazionee sui servizi saràd evastante. Le Associazioni datoriali ASSTRA (aziende pubbliche ) e ANAV (aziende private) stimano un forte ridimensionamento del personale, a cui vanno aggiunti gli effetti negativi sull'indotto degli appalti del trasporto pubblico locale. I servizi per i cittadini sono stati ridotti da dicembre 2010 di I22 treni del trasporto regionale Trenitalia e da aprile 2011 si preannunciano tagli del 20-30% per il trasporto pubblico locale perché la riduzione delle risorse nelle percentuali suddette dowà essere distribuita su B mesi. DaI 1' aprile le tariffe dei biglietti e degli abbonamenti aumenteranno fino al limite massimo del20%. Gli investimenti per la metropolitana regionale e per I'acquisto di nuovi treni e bus sono sostanzialmentefe rmi. Chiediamo alla Giunta Regionale della Campania e agli Enti locali adeguate risorse economiche per garantire ai cittadini il diritto alla mobilità, per assicurare i livelli occupazionali, retributivi e contrattuali dei lavoratori del TPL e dell'indotto.". Così una nota stampa a cura di LT-CGILF, IT-CISLU, ILTRASPORTUI,G L.T.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©