Istruzione e lavoro / Formazione

Commenta Stampa

Caserta. Commercialisti alle prese con le procedure esecutive. Affollato seminario d'aggiornamento


Caserta. Commercialisti alle prese con le procedure esecutive. Affollato seminario d'aggiornamento
17/10/2011, 10:10

Aggiornamento professionale continuo, questo l’obiettivo dei Dottori Commercialisti di Caserta che hanno affollato nei giorni scorsi la sala convegni dell’Ordine in via Galilei per il seminario sul tema “I poteri e i compiti del custode giudiziario: dalla nomina all’accesso all’immobile pignorato”. L’iniziativa è stata organizzata dalla Commissione di studio “Esecuzione Mobiliari e Immobiliari” dell’Ordine dei Commercialisti di cui è presidente Pietro Raucci.
“La vita del professionista oggi – sottolinea Pietro Matrisciano componente del Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti - è cambiata e, mai come in questo periodo, occorre una maggiore formazione e specializzazione. Da qui, l’organizzazione di corsi che ci danno la possibilità di confrontarci anche con figure istituzionali allo scopo di favorire ed arricchire la formazione degli iscritti all’Ordine. Il tema trattato è molto particolare perché vede impegnato il Dottore Commercialista nell’ambito delle sue funzioni pubblicistiche e in collaborazione con il magistrato per le procedure esecutive che oggi sono una realtà sempre più diffusa ed è, quindi, giusto prepararsi in modo adeguato”.
Per il presidente della commissione Esecuzione Mobiliari e Immobiliari Claudio Cesaro, che nel suo intervento si è soffermato sul tema della nomina del custode giudiziario, dei poteri e compiti dello stesso e della relazione di primo accesso all’immobile pignorato, si cerca “di offrire ai colleghi la possibilità di confrontarsi su quelle che sono le problematiche attuali. Da qui questa serie di incontri che andranno avanti fino all’inizio dell’anno prossimo e che permetteranno di ripercorrere alcuni aspetti operativi molto pratici della nostra professione”. Nel corso del seminario si sono alternati gli interventi degli altri componenti della Commissione Esecuzione Mobiliari e Immobiliari ovvero Gilda Mastroianni, Rosanna Marotta e Giovanni De Lucia, mentre l’apertura dei lavori è toccata al presidente Raucci.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©