Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

Oltre un milione di euro per realizzare le strutture

Castellammare, in arrivo fondi regionali per due asili nido


.

Castellammare, in arrivo fondi regionali per due asili nido
10/12/2009, 11:12

Castellammare di Stabia – Nuovi asili nido in città. La Regione Campania ha finanziato due progetti presentati dal Comune per 1.400.000 euro per la realizzazione delle strutture sul territorio. Il primo prevede l'ampliamento della scuola dell'infanzia Carducci, nel centro cittadino, che a conclusione dei lavori, raddoppierà l'attuale disponibilità passando da 30 a 60 posti. L'investimento previsto è di 620.000 euro. L'altro progetto riguarda la creazione ex novo di un asilo nido al Lattaro, nella periferia nord della città, che potrà ospitare 60 bambini. I lavori supereranno i 700.000 euro. Complessivamente, dunque, saranno creati 90 nuovi posti in strutture pubbliche per i bambini da 0 a 3 anni che andranno ad aggiungersi agli attuali 80, distribuiti tra la scuola Carducci e l'istituto di via Martucci al San Marco. "Aumentare l'offerta di posti per asili nido - ha dichiarato Mariella Parmendola, assessore alle Politiche Sociali - è un aiuto concreto per le famiglie, in particolare per quelle dove lavorano entrambi i genitori. Abbiamo scelto di creare una nuova struttura al Lattaro, per distribuire gli asili nido su tutto il territorio, in modo da venire maggiormente incontro alle esigenze delle famiglie". Esperti a confronto sul tema oggi con la tavola rotonda "Diritti dei bambini e servizi all'infanzia: gli scenari possibili", promossa da Gesco con il patrocinio dei Comuni di Castellammare, Portici e Ercolano. Un’occasione di incontro tra rappresentanti istituzionali e operatori del settore socio-educativo sullo stato attuale dei servizi e sulle loro prospettive nella regione, la più giovane d’Italia. La dispersione scolastica tocca ancora livelli molto alti ma, paradossalmente, si registra una sostanziale carenza di servizi all’infanzia.

Commenta Stampa
di Antonella Losapio
Riproduzione riservata ©