Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Centro Studi Sicurezza: Le guardie giurate incontreranno il Ministro Maroni a Milano


Centro Studi Sicurezza: Le guardie giurate incontreranno il Ministro Maroni a Milano
04/02/2009, 10:02

Il ministro dell’Interno Roberto Maroni incontrerà lunedì 9 febbraio dalle ore 20, presso la Sala “C” della sede della Lega Nord di Milano di via Bellerio le guardie giurate di tutta Italia.
 
E’ quanto annuncia Alessandro Marmello, presidente dell’associazione Centro Studi Sicurezza, organizzazione che da svariati anni si fa carico del disagio delle guardie giurate tentando, anche a livello legislativo, di apportare migliorie all’interno di questa tanto denigrata categoria. <<Questo convegno sarà un momento importante per tutti i colleghi. E’ da anni che attendiamo di poter parlare in maniera seria con un Ministro degli Interni che abbia realmente voglia di aiutare il lavoratore. Abbiamo estrema fiducia nell’operato del Ministro Maroni, in passato quando era Ministro del Welfare ha dimostrato di essere uomo di parola e di grande professionalità; per questo abbiamo deciso di organizzare un convegno per esporgli le principali difficoltà che quotidianamente una guardia giurata deve affrontare. E’ un convegno importante, lo dimostrano difatti anche i numeri dei partecipanti. Alcuni colleghi verranno a Milano da Roma, Napoli e persino dalla Sicilia, questo dimostra che c’è una categoria che, non solo attualmente non è ancora stata “sistemata” dal nuovo decreto legislativo, ma che versa ancora in un totale senso di smarrimento non sapendo cosa questo decreto contiene.  La colpa, se di ciò si può parlare è principalmente di alcune organizzazioni sindacali e di alcune associazioni che sembra si divertano a creare scompiglio per montare volutamente gli animi ai colleghi. Ebbene noi non ci stiamo!  La categoria deve sapere, proprio per questo abbiamo fortemente voluto questo convegno alla presenza del Ministro dell’Interno, vogliamo chiarezza e non la otterremo certamente con show o manifestazioni in piazza senza sapere lo scopo della stessa come spesso accade. Non siamo oltre 50.000 caproni come in molti ci definiscono, ma semplicemente tanti lavoratori poco organizzati e mal guidati da chi dovrebbe dare l’esempio>>.
 
Parteciperanno inoltre l’On. Laura Molteni (LNP), Assessore al Territorio e Urbanistica Regione Lombardia Davide Boni, il Presidente Gruppo Consiliare Regione Lombardia Stefano Galli, il Segretario nazionale UGL sicurezza civile Salvatore Licciardi, Giandomenico Foletto e Luca Poletti (S.G.S. Svizzera) che illustreranno gli aspetti giuridici delle guardie giurate in Europa. L’introduzione e l’organizzazione è a cura Alessandro Marmello Presidente dell’Associazione Centro Studi Sicurezza.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©