Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

CGIA MESTRE, NEL PRIVATO FUTURO A RISCHIO


CGIA MESTRE, NEL PRIVATO FUTURO A RISCHIO
10/01/2009, 11:01

Un dipendente su due, nel settore privato, è senza ammortizzatori sociali. Più di sette milioni di persone, rileva la Cgia di Mestre. Sono questi, assieme ai precari, i lavoratori più rischio in questa fase di crisi. Si tratta di dipendenti che nel caso di espulsione dall'azienda non hanno nessun sostegno al reddito, come cassa integrazione ordinaria o straordinaria. Tra questi, spiccano per numero quelli del settore servizi, oltre 2,3 milioni di dipendenti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©