Istruzione e lavoro / Formazione

Commenta Stampa

CGIL Caserta, area tematica “Cultura e diritti”: Osservatorio sulla formazione continua


CGIL Caserta, area tematica “Cultura e diritti”: Osservatorio sulla formazione continua
03/02/2011, 09:02

Caserta, 3 febbraio 2011 - Per affrontare uno dei punti di maggiore criticità del sistema produttivo ed occupazionale del nostro territorio, la CGIL di Terra di Lavoro intende sostenere una campagna di promozione della cultura della formazione in Terra di Lavoro.

A tal fine si è tenuta una riunione nella Sala CGIL di Caserta in data 25-01-2011per l’insediamento di un Osservatorio sulla formazione continua, costituito dai rappresentanti designati dalle categorie sindacali attive nella Confederazione (in tutti i settori dell’industria e piccole imprese;del terziario,commercio e cooperazione; dell’artigianato e agricoltura; della sanità e sicurezza), che si avvarrà del supporto di competenze scientifiche e professionali provenienti dal mondo dei saperi, dell’istruzione e dell’università – già impegnate nell’AT “Cultura e diritti” .

La riunione è stata introdotta dalla Segretaria Provinciale Camilla Bernabei, che ha illustrato gli obiettivi e le finalità dell’Osservatorio, a partire da una campagna nelle imprese, tra i delegati ed i lavoratori per far conoscere i fondi paritetici interprofessionali: cosa sono e come funzionano (a partire dalla contrattazione dei piani formativi aziendali fino alla loro programmazione e gestione).

In particolare si ritiene utile avviare un lavoro di analisi ed indagine (a campione) dei fabbisogni formativi emergenti nel mercato del lavoro casertano, per dare coerenza ed efficacia alla progettazione dei piani formativi aziendali, settoriali e territoriali.

Infine, verrà promossa una campagna di comunicazione e di divulgazione per diffondere la cultura dello sviluppo locale, con la formazione di adeguate competenze manageriali e di innovazione sul nostro territorio per incidere ed orientare le scelte degli attori sociali sulla base delle seguenti priorità .
In coerenza con gli indirizzi politici e sindacali della segreteria provinciale, l’attività dell’Osservatorio sarà coordinato da Pasquale Iorio (esperto di formazione e componente Assemblea OBR Campania)

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©