Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Cisl Campania, domani la presentazione di "Respiro civico"


Cisl Campania, domani la presentazione di 'Respiro civico'
15/09/2010, 12:09


NAPOLI - Domani, giovedì 16, alle ore 11.00, presso la sede della Cisl Campania (via Medina, 5 – II piano) si svolge la conferenza stampa di presentazione della manifestazione “Respiro civico. L’inquinamento atmosferico a Napoli e le politiche necessarie”, che si terrà a Piazza Municipio sabato, 18 settembre, dalle ore 11.00. Nel corso della conferenza stampa saranno presentati anche dati sul record partenopeo di inquinamento dell’aria e proposte per combattere questo fenomeno sottovalutato che è uno dei fattori chiave alla base della aspettativa di vita più bassa che si registra a Napoli rispetto alla media nazionale (secondo i dati Istat, infatti, nel capoluogo campano si vive mediamente due anni in meno che nel resto d’Italia).

Saranno presenti:
Lina Lucci, Segretario Generale della Cisl Campania;
Gianpiero Tipaldi, Segretario Generale Cisl Napoli;
Sergio Fedele, presidente Associazione Napolipuntoacapo.

Parteciperanno alla Conferenza Stampa e alla Manifestazione anche:
Antonio Marfella, componente del Direttivo Regionale della Associazione ISDE (Medici per l’ambiente della Campania);
Paolo Monorchio, Commissario della Croce Rossa di Napoli e Provincia;
Paolo Santanelli dell’Associazione Onde Civiche.

All’iniziativa, organizzata dall’Associazione Napolipuntoacapo, hanno aderito tra gli altri la Cisl Campania e la Cisl di Napoli, la Croce Rossa di Napoli e Provincia, le Associazioni ISDE (Medici per l’ambiente della Campania) e Onde Civiche.

La manifestazione di sabato, 18 settembre, prevede un flash mob: tutti i partecipanti si lasceranno cadere a terra fingendo di morire per rendere visivamente l’effetto del rischio che si corre per via dell’inquinamento dell’aria. Prevista durante l’iniziativa anche la consegna
di volantini con una serie di proposte per combattere il “mal d’aria”, la distribuzione di mascherine antipolvere e la presenza di un camper per visite gratuite di prevenzione.

Hanno già aderito e confermato la propria partecipazione: Raffaele Ambrosino (Consigliere Comunale); Aldo Baratto (Presidente dell’Associazione Agorà del Mezzogiorno); Aldo Bifulco (Fondatore del Circolo “la gru” di Legambiente Scampia); Francesco Borrelli (Commissario Regionale dei Verdi); Ernesto Caccavale (Portavoce regionale del Pdl); Fabio Chiosi (Presidente della prima Municipalità); Edoardo Cicelyn (Direttore del Museo Madre); Mariano D’Antonio (Ex assessore regionale); Francesco D'Ercole (Presidente Consorzio Alto Calore); Ninni De Santis (Ex Vicepresidente Confindustria Campania); Arturo Del Vecchio (Ex-Vice sindaco di Napoli); Antonio Di Gennaro (Delegato Assoutenti Provincia di Napoli); Antonio Di Spirito (Presidente dell’Associazione Nuova Solidarietà); Marco Di Stefano (Assessore della Provincia di Napoli); Gennaro Esposito (Rappresentante Assocampania Felix); Angelo Ferrillo (Fondatore de la Terra dei Fuochi); Sabino Genovese (Rappresentante Assoutenti Vomero); Francesco Iacotucci (redattore di Terra); Leonardo Impegno (Presidente del Consiglio Comunale); Tiziana Iorio (presidente del comitato “Città Antica”); Pasquale Legora de Feo (Amministratore Delegato della Conateco); Massimo Lucidi (giornalista di Napoli prima classe); Paolo Macry (Editorialista del Corriere del Mezzogiorno); Franco Malvano (ex questore di Napoli); Gerardo Mazziotti (Editorialista); Erminia Mazzoni (Parlamentare europea); Ernesto Mostardi (Direttore del periodico on line www.fuoricentroscampia.it); Nicola Oddati (Assessore del Comune di Napoli); Francesco Ortolani (Ordinario di Geologia presso l’Università di Napoli Federico II); Antonio Palma (Editorialista); Gabriele Peperoni (Presidente Ordine dei Medici); Angelo Pisani, (Presidente di Noi Consumatori); Ambrogio Prezioso (Ex Presidente Acen); Umberto Ranieri (Parlamentare); Marina Salvadore (giornalista de La Voce di Megaride); Bruno Scuotto (Presidente Piccole Imprese Confindustria Campania); Marcello Taglialatela (assessore Regionale); una delegazione della Cisl di circa 100 quadri e una dell’Unione degli Industriali di Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©