Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Cisl Campania: "Proroga dirigenti esterni Regione è un atto grave"


Cisl Campania: 'Proroga dirigenti esterni Regione è un atto grave'
02/02/2010, 12:02


NAPOLI - «La Cisl Campania denuncia la proroga dei dirigenti esterni da parte della Regione Campania come un fatto grave, che antepone e favorisce pochi “eletti” rispetto a quanti – per merito, in quanto vincitori di concorso – avrebbero diritto a quelle posizioni lavorative – ha dichiarato Lina Lucci, Segretario Generale Cisl Campania.
«La gravità è tanto maggiore perché si tratta di una scelta compiuta a poche settimane dalle elezioni regionali e che – come per la nomina del Direttore Generale dell’Arlas – risponde più agli interessi dei soggetti direttamente coinvolti e dei loro capi politici che a quelli dei cittadini e dei lavoratori.
L’auspicio è che le elezioni amministrative portino a una nuova stagione, con la politica finalmente capace di scegliere per meritocrazia e di definire politiche più attente agli interessi complessivi del territorio, attraverso una sana interazione con le forze economiche e sociali».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©