Istruzione e lavoro / Formazione

Commenta Stampa

Bando concorso 25 settembre. Prova preselettiva a dicembre

Concorsone: 50 domande in 50 minuti


Concorsone: 50 domande in 50 minuti
20/09/2012, 16:39

Partirà a dicembre con una prova di preselezione il prossimo concorso per gli insegnanti.

Il test prevede 50 domande in 50 minuti.

Lo ha dichiarato il ministro dell'Istruzione Francesco Profumo in audizione commissione Cultura alla Camera.

La suddivisione delle domande sarà la seguente: “7 per la parte informatica, 7 per quella linguistica e 36 per la parte logica e quella deduttiva”.

Ha spiegato il Ministro che “il tempo a disposizione sarà un minuto a test, ci sarà un punteggio negativo se la risposta non è corretta, positivo se corretta, di non valorizzazione se il candidato non risponde. La prova sarà gestita in modo che il risultato possa essere dato subito alle persone, appena finito il test”.

Per dare l’opportunità di approcciarsi alla prova allenandosi con le domande, verrà messo a disposizione dei candidati un esercitatore ovvero “Lo stesso strumento informatico che verrà poi usato per il test”.

Per coloro i quali supereranno test di preselezione poi seguiranno “Due prove di competenza diverse, in alcuni casi solo scritta in altri anche parzialmente pratica, a seconda dei settori. Infine la terza prova, una prova di attitudine rispetto al rapporto con studenti e con la scuola. Ci sarà il sorteggio di un argomento per una lezione che il candidato dovrà presentare”.

Il bando del concorso, ha spiegato il ministro, sarà pubblicato il 25 settembre e la prova preselettiva inizierà a dicembre.

La finalità è quella di concludere il concorso entro l’estate.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©