Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Confartigianato raccoglie la sfida lanciata da Maestri in Fiera: valorizzare il territorio e rilanciare l’artigianato locale

Segretario Pietroluongo: Evento decisivo e sfida vincente

Confartigianato raccoglie la sfida lanciata da Maestri in Fiera:  valorizzare il territorio e rilanciare l’artigianato locale
07/08/2013, 12:25

«Siamo ancora in una fase economica difficile, ma ora è tempo di risposte concrete e nuove idee: Maestri in Fiera rientra tra queste». Così il segretario di Confartigianato Imprese Campania, Luca Pietroluongo, ha definito la manifestazione “Maestri in Fiera – Mostra dell’Artigianato”, che si terrà dal 6 al 15 dicembre 2013 nel Polo Fieristico A1 Expo di Pastorano (Caserta).

«Crediamo molto in questa Fiera perché il nostro territorio vanta tantissime imprese artigiane che hanno bisogno di essere valorizzate – spiega Pietroluongo – Soprattutto per la particolare congiuntura economica attuale, che determina una scelta più attenta e consapevole nelle scelte».

Infatti, in provincia di Caserta, come afferma Pietroluongo, ci sono circa 13mila imprese artigiane iscritte all’Albo, mentre il dato aggregato parla di circa 100mila imprese in tutta la Regione. «Il settore non vive una fase brillante, è vero, ma è un momento nuovo nella storia dell’imprenditoria – continua il segretario – Perché richiede un modo diverso di fare impresa: innovazione in termini di processi ma anche di mentalità. In quest’ottica, eventi come Maestri in Fiera sono decisivi per creare sinergia e dare visibilità al comparto, che deve puntare su innovazione, appunto, ma anche tradizione e formazione. Basti pensare che il 97% delle imprese campane ha una storia familiare e un passato artigiano. Il futuro è decisamente nella microimpresa». 

Il segretario regionale ha poi ulteriormente motivato la scelta di appoggiare la manifestazione: «Apprezziamo molto la grinta dell’organizzazione del Polo Fieristico A1 Expo che, come pochi altri in questo momento, ha deciso di investire in eventi così importanti e i risultati finora raggiunti sono molto incoraggianti. Maestri in Fiera è alla sua prima edizione, quindi come tutte le prime, si sa, è sempre più attesa e un po’ più “temuta”. Ma l’evento ha grandissime potenzialità sia per logistica sia per contenuti, per cui siamo certi che la sfida si rivelerà vincente e faremo tutto quanto in nostro potere per coinvolgere le imprese e contribuire al meglio alla riuscita di Maestri in Fiera».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©