Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Confcommercio: Perrotta denuncia mancata segretezza degli scrutini


Confcommercio: Perrotta denuncia mancata segretezza degli scrutini
11/12/2010, 10:12


NAPOLI - ‘L’invalidità del voto per la presidenza provinciale della Confcommercio di Napoli’ è stata appena denunciata ufficialmente a mezzo telegramma da Enzo Perrotta, presidente del Centro Commerciale Vomero Arenella, uno dei candidati che stamane era in lizza per il ruolo della dirigenza dell’associazione. Nel documento Perrotta denuncia la mancata osservanza delle procedure atte a garantire la trasparenza e la segretezza degli scrutini, una condizione tale da comportare l’invalidità del voto e la segnalazione dell’illecito ai vertici nazionali, nonché alla dirigenza locale. ‘In seguito alle votazioni avvenute stamane 9 dicembre 2010- si legge dal telegramma – si denuncia il presupposto di invalidità del voto relativo alle procedure di segretezza degli scrutini che non sono state rispettate, articolo 7 comma 1 del regolamento elettorale di Confcommercio Imprese per l’Italia promulgato il 19 novembre 2010, pertanto si richiede l’annullamento della votazione e le copie dei verbali relativi a tutte le votazioni avvenute in giornata’. ‘Sia io che il mio staff abbiamo più volte segnalato ai funzionari il problema, constatando che molte persona uscivano dall’aula assembleare con le buste e che le otto cabine elettorali per il voto non sono state utilizzate’ conclude Perrotta.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©