Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Confcommercio: Russo risponde alle dichiarazioni del Questore sui commercianti


Confcommercio: Russo risponde alle dichiarazioni del Questore sui commercianti
19/01/2011, 12:01

“Negli ultimi anni la cultura della sicurezza ha fatto grandi progressi tra i commercianti. Sarei dunque meno pessimista in merito rispetto a quanto dichiarato dal Questore” è il commento di Pietro Russo, Presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia, all’intervista rilasciata ieri dal Questore Santi Giuffrè.

“Sono sempre di più le aziende che utilizzano impianti di videosorveglianza, – prosegue Russo – Confcommercio ha accompagnato questo processo sia con sostegni finanziari – tramite incentivi forniti dalla Camera di Commercio – che con la diffusione della cultura della sicurezza : lo scorso anno abbiamo realizzato, con la collaborazione dei migliori esperti del settore, una esaustiva pubblicazione sui comportamenti da attuare per incrementare la sicurezza nelle aziende ed affrontare le minacce della criminalità. La pubblicazione, apprezzata anche dalle Forze dell’Ordine, è stata distribuita agli operatori economici della Provincia di Napoli.”

“C’è una novità importante, che a breve potrebbe dare una svolta ; – conclude Russo – un progetto importantissimo, che stiamo portando avanti con la Prefettura di Napoli, derivante dal Protocollo d’intesa sulla sicurezza siglato tra Ministero dell’Interno e Confcommercio : la realizzazione di un sistema di videoallarme nei negozi collegato direttamente alle centrali delle Forze dell’Ordine. Occorre superare velocemente i residui ostacoli tecnici e burocratici e sbloccare i fondi destinati al progetto, poiché con la sua realizzazione avremo finalmente un sistema integrato di sicurezza, che secondo molti esperti costituisce il più efficace deterrente contro la criminalità”

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©