Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Confesercenti Caserta, aperture domenicali: Pollini chiarisce


Confesercenti  Caserta, aperture domenicali: Pollini chiarisce
11/02/2011, 15:02

La Confesercenti di Caserta, attraverso il presidente Maurizio Pollini, interviene in merito alle aperture domenicali. “Non essendosi potuto trovare un accordo con l'Ascom Confcommercio – chiarisce Pollini – dal momento che la Confesercenti ritiene che il calendario delle aperture domenicali dovrebbe essere facilmente memorizzabile dall'utenza, ricordo che gli esercizi commerciali di Caserta città possono restare aperti tutte le domeniche ed i giorni festivi”. Il presidente ribadisce “che l'indirizzo dell'ultima assemblea degli aderenti a Confesercenti è stato quello dell'apertura di tutte le domeniche pomeriggio, per tutto l’anno, con l’esclusione del mese di agosto. La Confesercenti di Caserta continuerà a cercare di trovare un accordo con l'Ascom Confcommercio per un indirizzo unitario e si farà promotrice di un’assemblea generale di tutti i commercianti di Caserta dove ognuno – conclude - sarà libero di esprimere le proprie opinioni nella speranza di addivenire ad una linea comune”.
Va detto che la Confesercenti era già intervenuta su tale argomento ribadendo che la questione delle aperture domenicali e delle deroghe alle chiusure infrasettimanali necessità comunque di una regolamentazione chiara e univoca per tutti e per l'intero di Territorio di Terra Lavoro. Attualmente la normativa vigente (D. Lgs 114/98) prevede la concessione di 8 deroghe alle chiusure infrasettimanali nonché la deroga alle aperture di tutto il mese di dicembre. Va detto che per le città d'arte e per quelle a vocazione turistica, le regole sono diverse: nella fattispecie, infatti, gli esercizi commerciali possono derogare alle chiusure infrasettimanali per l'interno anno, tradotto in termini spiccioli vi è la possibilità di restare aperti la domenica senza vincoli e/o pareri di sorta.
Pollini chiarisce la posizione dell'associazione datoriale rispetto ai Comuni a vocazione turistica e alle città d'arte: "Nei Comuni a vocazione turistica e nelle città d'arte l'apertura domenicale è un diritto acquisito da difendere e sfruttare affiancando alle aperture momenti di attrattiva per il consumatore ed il turista. in Provincia di Caserta - prosegue Pollini - il capoluogo gode di questo diritto e crediamo che sia giusto sfruttare le aperture auspicando la piena concertazione tra le associazioni di categoria". "La Confesercenti prosegue la propria mission - conclude Pollini - nell'ottica di difendere le istanze del piccolo commercio, promuovendo le imprese affinchè operino al passo con i tempi e rilanciano il commercio nei centri storici delle città con lo sviluppo dei centri commerciali naturali".

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©