Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Consulta agricoltura su giornata mondiale dell'acqua


Consulta agricoltura su giornata mondiale dell'acqua
21/03/2011, 18:03

Lopa: “E' necessario investire sul piano idrico nazionale e sostenere un nuovo modello di sviluppo che abbia più rispetto per l'ambiente e il territorio: è quanto afferma dalla Consulta Nazionale dell’Agricoltura, Rosario Lopa. Bisogna capire che la vera ricchezza non è nei territori urbani, ma in quelli non urbani, e che in questo contesto l'agricoltura rappresenta la vera garanzia contro la desertificazione e lo spopolamento del territorio e contro tutti gli squilibri che mettono a rischio la sopravvivenza dell'ambiente naturale. Per poter tutelare efficacemente l'ecosistema è anche necessario, ha detto l’esponente dell’Agricoltura, salvaguardare la risorsa-acqua che non può di certo essere considerata inesauribile; e questo vale tanto più per un Paese come l'Italia che non riesce a programmare la gestione delle sue pur rilevanti risorse idriche (mediamente 700 mm all'anno con variazioni da 1500 nella Alpi e 300 in Sicilia) mettendo in atto interventi strutturali per la raccolta, distribuzione e il risparmio dell'acqua. Una necessità , ha ribadito Lopa, che continua ad essere aggravata dal problema dell'invecchiamento delle infrastrutture; basti pensare che le perdite di servizio di acquedotto raggiungono mediamente oltre il 40% anche a causa di un'età media delle opere superiore ai 35 anni. Bisognerà realizzare progetti peraltro immediatamente esecutivi, che consentiranno di incidere positivamente anche sul tessuto sociale, dando importanti risposte anche sul fronte occupazionale della nostro territorio. “

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©