Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Da cinque mesi senza stipendio

Continua la vertenza dei dipendenti Astir


.

Continua la vertenza dei dipendenti Astir
18/05/2012, 15:05

Cinque mesi senza stipendi. Messa in liquidazione dell’azienda e rischio licenziamento. Continua la vertenza dei lavoratori della Astir, la società interamente partecipata da Palazzo Santa Lucia, che questa mattina hanno indetto una conferenza stampa riuniti nelle sigle sindacali Mediterraneo, SCO, SLL, UAP.
Nelle intenzioni del Consiglio regionale della Campania, infatti, Astir dovrebbe essere inglobata all’interno di Campania Ambiente e Servizi. Nel nuovo soggetto confluirà anche Arpac Multiservizi, altro ente specializzato nelle commesse legate al recupero ambientale e alla sanificazione.
La creazione di una holding che riassuma al suo interno tutte le attività legate alla tutela del territorio è l’ultimo atto di un progetto che la Giunta del presidente Stefano Caldoro sta portando avanti fin dal suo insediamento per ridurre i costi di gestione e lo spreco di risorse pubbliche.
Sullo sfondo della vicenda c’è da risolvere la vertenza con i dipendenti Astir, che continuano a denunciare ritardi nel pagamento degli stipendi.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©