Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Continuano i gazebo della UGL Telecomunicazioni di Napoli


Continuano i gazebo della UGL Telecomunicazioni di Napoli
24/01/2012, 17:01

Continuano i gazebo della UGL Telecomunicazioni di Napoli per la raccolta firme per una legge popolare contro le delocalizzazioni, “selvagge”, della aziende italiane. La tappa, stavolta, è stata Piazza San Vitale a Fuorigrotta, dove si è continuano a raccogliere le firme alla presenza dei dirigenti sindacali provinciali e regionali della Federazione delle Telecomunicazioni e con la collaborazione dei dirigenti deI Circolo di Nuova Italia Area Flegrea. Per Enzo Schiavo, UGL Tlc e Rosario Lopa Portavoce circoli Nuova Italia Napoli, Una giornata dedicata a spiegare ai cittadini l’importanza di fermare un fenomeno che aggrava, ancora di più, un aspetto negativo della crisi del lavoro in Italia.Troppe aziende stanno scegliendo di portare il lavoro in aree geografiche dove costo del lavoro è più basso ma anche più bassa è la qualità della produzione e dei prodotti stessi. Continueremo a Napoli, in Campania,come stiamo facendo in tutta le piazze d’Italia, ha concluso Schiavo,questo nostra iniziativa culturale di identità nazionale ma, soprattutto, a difesa dei lavoratori partenopei.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©