Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Invitalia e gli Industriali di Napoli a confronto

Contratto di sviluppo: incentivo importante per rilanciare gli investimenti in Campania

1600 Ml di euro per 35 progetti nella nostra Regione

Contratto di sviluppo: incentivo importante per rilanciare gli investimenti in Campania
28/10/2011, 20:10

NAPOLI – Un nuovo ed importante strumento giunge a fare da attrattore di investimenti per una più solida crescita delle aziende. Stiamo parlando del “Contratto di Sviluppo”, questo importante incentivo nasce per iniziative di importanti dimensioni che prendono vita nei settori industriale, turistico o commerciale. Questo nuovo strumento viene in sostituzione dei Contratti di programma e di localizzazione. Il programma di sviluppo può essere sostenuto da una o più imprese, sia italiane che estere indipendentemente dalla loro dimensione intesa come complessità e potenziale produttivo. Di tutto ciò se ne è discusso in un incontro promosso dall’Unione Industriali di Napoli e Invitalia, relatori del progetto Paolo Graziano, Presidente degli industriali napoletani e Domenico Arcuri Amministratore Delegato di Invitalia, l’ Agenzia nazionale per l’ attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’ impresa. Nonostante la crisi non mostra segni di rallentamento Invitalia si trova a gestire per conto del Ministero dello Sviluppo ben 129 domande di finanziamento relative a circa 500 progetti per un ammontare di investimenti pari a sei miliardi di euro. E’ la Campania che svetta in cima alla classifica delle richieste di finanziamento, con la presentazione di 33 istanze, inerenti 35 progetti localizzati sul territorio. In questo modo la nostra Regione accede ad una fetta di finanziamento che supera i 1600 milioni di euro, pari quasi al 30% del valore totale dei progetti presentati a tutt’ oggi.

Commenta Stampa
di Antonio Sarracino
Riproduzione riservata ©