Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Coppa America: Tecnosistemi tlc di Caivano partner di Telecom Italia


Coppa America: Tecnosistemi tlc di Caivano partner di Telecom Italia
07/04/2012, 12:04

Caivano. Tecnosistemi tlc spa partner di Telecom Italia group per la Coppa America di Napoli. Straordinario successo per l’azienda di Caivano che offrirà i servizi di copertura dati e telefonia mobile nell’area del villaggio tecnico allestito sul lungomare Caracciolo, in occasione dell'America's Cup, in programma dal 7 al 12 aprile. Attiva nel settore delle infrastrutture, con particolare attenzione al mondo delle telecomunicazioni, l’azienda è specializzata nella sperimentazione sul campo della rete mobile di quarta generazione (4G) a larga banda Lte (Long Term Evolution).
Tecnosistemi vince la gara d’appalto bandita da Telecom Italia Group per la fornitura e l'installazione di due strutture verticali per permettere le comunicazioni Gsm-Umts ai clienti Telecom e a tutte le persone che assisteranno all’evento, compresi i team partecipanti all'America's Cup. “Abbiamo installato due ripetitori che coprono a tappeto l’intera area – spiega Granato Giuseppe, socio di Tecnosistemi -. Ai classici servizi, offerti per tutta la durata della manifestazione ai clienti Telecom e ai visitatori, si aggiungono quelli di emergenza per le comunicazioni con le forze dell’ordine, i vigili del fuoco e i presidi di pronto soccorso. Uno dei pali è stato posizionato all’interno del Tennis club di Napoli, in villa comunale, un altro nei pressi della rotonda Diaz. Essere presenti ad un evento così importante per Napoli e la Campania, è per noi motivo di orgoglio e grande soddisfazione. Un giorno potremo dire: noi c’eravamo”. Tecnosistemi spa è riuscita a sbaragliare una concorrenza agguerrita composta da una decina di aziende provenienti da tutta Italia e che hanno partecipato alla gara d’appalto di Telecom. L’azienda partenopea si conferma quindi una realtà estremamente virtuosa e solida.
“Sono due le stazioni radiomobili idonee alla circolazione stradale, complete di shelter e di palo di 24 metri per l’installazione di sistemi radianti (antenne), che abbiamo predisposto per la Coppa America con tutte le apparecchiature tecnologiche e di nuova progettazione – afferma Antonio Pagano, project manager di Tecnosistemi -. L'installazione è stata delicata, considerata anche l'area dove sono stati installati i due sistemi, ma la professionalità degli uomini e l'esperienza pluriennale hanno consentito il buon esito di tutte le attività. Un grazie di cuore va a tutte le maestranze che vi hanno lavorato”. La SRM (Stazione Radio Mobile), denominata anche “Unità Mobile”, è un mezzo altamente flessibile nell’ambito delle telecomunicazioni. Il suo utilizzo è idoneo soprattutto in due casi:
1) nella zona di copertura radio dov’è richiesta una immediata realizzazione e la messa in servizio di una SRM provvisoria, contemporaneamente alla installazione definitiva;
2) per incrementare il traffico di utenza nella zona di copertura radio dove si deve provvedere a situazioni eccezionali o particolari.
Tecnosistemi tlc spa è di proprietà della Tecnosistemi Group Holding, appartenente alla famiglia Fico, che nel 2006 ha rilevato il marchio della vecchia Tecnosistemi. L’azienda è presente in Italia con una direzione generale a Caivano, 4 filiali (Caivano, Carsoli, Palermo, Pomezia - Roma), un ufficio di rappresentanza a Torino, e un magazzino a Catania. Tecnosistemi Holding Group è proprietaria di 7 società con quasi 400 dipendenti (77 sono i dipendenti di Tecnosistemi tlc spa), con un turnover che supera i 35 milioni di euro (consolidato 2010). “Tra i nostri clienti privilegiati – conclude Ciro Fico, direttore commerciale e marketing dell’azienda – annoveriamo i 4 operatori italiani (Tim, Vodafone, Wind e H3G) e gli O&M, ovvero i produttori di hardware, come Nokia Siemens Network, Alcatel Lucent, Ericsson e Huawey”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©