Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Crisi, Russo (Confcommercio): Bene inizio saldi al 2 luglio

Anche cinque giorni possono fare la differenza

Crisi, Russo (Confcommercio): Bene inizio saldi al 2 luglio
27/06/2013, 16:44

NAPOLI - "La decisione di far partire il periodo di saldi il 2 luglio, anziché il 7, vede il parere favorevole dei commercianti. In un periodo di crisi dei consumi, infatti, anche cinque giorni di differenza possono agevolare in qualche modo una ripresa, restituendo ossigeno alle casse degli esercenti". Lo ha detto Pietro Russo, presidente di Confcommercio Imprese per l'Italia della Provincia di Napoli, commentando la decisione dell'Assessorato della Regione Campania alle Attività Produttive, che ha stabilito che i saldi estivi 2013 decorreranno dal 2 luglio.
"Siamo entrati nel quinto anno consecutivo di calo dei consumi - ha continuato Russo - Nei primi mesi del 2013, secondo i dati Istat, nella provincia di Napoli abbiamo assistito ad un'ulteriore diminuzione del 7%, che sale al 10% per i prodotti non alimentari".
"L'auspicio - conclude il presidente di Confcommercio Napoli - è che si possa andare sempre di più incontro alle esigenze dei tanti cittadini che sono costretti ad acquistare solamente in questo periodo".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©