Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Premiate le eccellenze dello sviluppo economico Campano

De Laurentiis “Capitano Coraggioso”, premiato all’ Unione Industriali

Credere,investire nelle aziende sul territorio e tramandarle

.

De Laurentiis “Capitano Coraggioso”, premiato all’ Unione Industriali
02/12/2011, 16:12

NAPOLI – Giunge anche quest’ anno il Premio Efesto 2011, oggi alla sesta edizione. Il prestigioso riconoscimento viene conferito agli imprenditori di casa nostra che si sono distinti per il loro operato, contribuendo allo sviluppo economico della Campania. Quattro le categorie: Premio Imprese e Storia, Premio mediterraneo, Premio Creatività, Premio Capitani Coraggiosi. Ed è proprio quest’ ultima categoria che ha visto premiare il Patron del Calcio Napoli Aurelio e Laurentiis, che rilevò la squadra ormai fallita, ripartendo dalla serie C e portandola ai successi di oggi. Lui, De Laurentiis imprenditore di successo e produttore cinematografico di egual carriera, oggi riceve un riconoscimento che può essere interpretato come orgoglio e tenacia da trasmettere a tutti i nostri imprenditori. Il Premio Efesto vuole dire a tutti loro di continuare a credere e ad investire con le aziende sul nostro territorio. Oltre alle quattro categorie già citate, se ne è premiata una quinta un premio speciale è andato a “Memus”, museo e archivio del Teatro San Carlo. Gli altri premiati sono, “Ceramiche Stingo” per imprese e storia, “Centro di Musica Antica Pietà dei Turchini” e all’ Artista “ Michele Iodice”. Il premio intitolato alla divinità Greca, Dio del fuoco e fabbro degli Dei, Efesto appunto, vuole essere di sprono a tutti gli imprenditori, che credono nel loro operato, tramandando di generazione n generazione le loro aziende.

Commenta Stampa
di Antonio Sarracino
Riproduzione riservata ©