Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

DE LUCA SGOMBRA L'UNIVERSITÀ DA SALERNO


DE LUCA SGOMBRA L'UNIVERSITÀ DA SALERNO
30/09/2008, 14:09

 

l’Amministrazione dell’Università salernitana, intende disattivare l’Ufficio Rapporti con la Città di Salerno a seguito della nota prot. 35619 del 26/6/2008 con la quale il Sindaco del Comune di Salerno comunica l’intenzione di destinare ad altra finalità i locali di Via dei Canali presso il complesso Ave Gratia Plena situato nel Centro Storico di Salerno. Siamo certi che la decisione è stata presa con il consenso del Magnifico Rettore Pasquino, vista la fitta rete dei rapporti di collaborazione che il governo comunale e l’accademia salernitana, tessono con robusti intrecci istituzionali dal giorno dell’insediamento dell’attuale giunta De Luca. La città salernitana ha sicuramente bisogno, nella sua immaginifica visione “europea”, di un veloce collegamento metropolitano con il campus, ma nell’attesa di veder risolto un antico e forte disagio che investe quotidianamente la comunità universitaria nella sua interezza dagli studenti ai lavoratori, sentiamo forte il bisogno di denunciare la fine di un collegamento strutturale che l’Ufficio Rapporti con la Città di Salerno poteva garantire all’interno di un processo di valorizzazione del Centro Storico e più in generale di un processo di sviluppo legato ai servizi alla comunità salernitana. Siamo sicuri che questo progetto può essere ripreso e rilanciato sia dal Sindaco che dal Rettore per garantire un’integrazione indispensabile tra l’Università e la città di Salerno anche nella prospettiva auspicabile di una crescita sempre maggiore dell’internazionalizzazione del territorio, attraverso indispensabili canali strutturati di comunicazione amministrativa ed informativa che facciano del Campus Salernitano un cuore pulsante in città e non un corpo estraneo della sua estrema periferia provinciale.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©