Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Alto l'interesse degli inglesi per la tecnologia italiana

Delegazione dell’ Ambasciata Britannica in Italia in visita ufficiale alla SMS Engineering.


Delegazione dell’ Ambasciata Britannica in Italia in visita ufficiale alla SMS Engineering.
12/11/2009, 10:11

NAPOLI - Venerdì 13 novembre alle 12:00 una delegazione dell’ Ambasciata Britannica Italiana farà visita alla SMS engineering nella sede Napoletana di Città della Scienza.
La delegazione della Missione diplomatica britannica in Italia sarà' così composta:
- Michael Burgoyne (Console britannico a Napoli)
-Joe Beeley (Primo Segretario Economico dell'Ambasciata britannica in Italia)
Ines Montella (Responsabile UK Trade and Investment del Consolato britannico di Napoli)
-Gerardo Kaiser (Responsabile Relazioni Esterne del Consolato britannico di Napoli)
La visita ha l’obiettivo di analizzare le attività della neonata SMS Engineering Ltd, che ha aperto i battenti ad ottobre a Covent Garden a Londra. Altissimo è l’interesse manifestato dai diplomatici Britannici per le soluzioni software che si stanno per esportare nel Regno Unito, in particolare myWMS (soluzione di warehouse management per l’ottimizzazione della logistica) e myBi (soluzione di Business Intelligence).
Nelle varie Missioni all’estero che hanno visto l’azienda partenopea protagonista in attività definibili soprattutto come “scambio di conoscenza” ci si è accorti che il Know How del come si fa impresa in Italia è un volano per la crescita e il rafforzamento delle imprese sul mercato di interesse anche per gli operatori stranieri. In particolare molte grandi aziende estere, anche e soprattutto quelle
presenti nel Regno Unito (che canalizza il 10% degli investimenti diretti mondiali e il 20% degli investimenti diretti della Comunità Europea) non hanno saputo affrontare la improvvisa crisi mondiale anche e soprattutto perché il loro modello di azienda e il loro saper fare impresa manca di quella conoscenza del “piccolo” che è invece radicata nelle aziende italiane, sia piccole che Grandi, che hanno saputo affrontare in maniera diversa questo “tifone finanziario” che ha travolto tutte le attività produttive mondiali.
La missione diplomatica approfondirà in che modo la SMS engineering farà Trasferimento Tecnologico sul mercato inglese anche e soprattutto tramite il validissimo supporto del Trade and Investment del Consolato Britannico di Napoli brillantemente diretto dalla dott.ssa Ines Montella.
Riceveranno la delegazione: il Presidente Antonio Ascione, il Vice Presidente Massimiliano Canestro e l’ Amministratore Delegato Francesco Castagna della SMS Engineering Srl e Rosangela Capasso, Managing Director della SMS Engineering Ltd.
Riceveranno la delegazione a Città della Scienza: Edoardo Imperiale, Direttore di Città della Scienza, Bruno Uccello, Presidente Consorzio Area Tech Coroglio, Lucio Della Valle, Presidente Sezione ICT Confindustria Napoli, Andrea Bachrach, Presidente Gruppo Giovani Confindustria Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©