Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

DON MEROLA: "UN ESERCITO DI INSEGNANTI PER SCONFIGGERE LA CAMORRA"


DON MEROLA: 'UN ESERCITO DI INSEGNANTI PER SCONFIGGERE LA CAMORRA'
18/11/2008, 14:11

 

Non solo "l'esercito di militari" ma anche "l'esercito di insegnanti": è questo che realmente  serve alla Campania per sconfiggere la camorra, secondo don  Luigi Merola, ex parroco di Forcella e ora a capo della Fondazione "A voce d'e creature".  "Noi sacerdoti - ha rivendicato don Merola intervenendo all'evento contro la camorra, alla presenza del ministro Giorgia Meloni - abbiamo il polso della situazione e ci rendiamo conto che la sicurezza è importante, ma ancora più importante è dare ai ragazzi risorse". E la risorsa principale, ha aggiunto, é la scuola, che non può e non deve mai restare chiusa, "anche il sabato e la domenica". "A Napoli - ha concluso - lo
Stato è anzitutto scuola, non esercito".

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©