Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Dopo chiusura libreria Guida Merliani di nuovo a rischio anche Treves


Dopo chiusura libreria Guida Merliani di nuovo a rischio anche Treves
31/01/2012, 17:01

"Dopo la chiusura della Libreria Guida Merliani - dichiarano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il presidente provinciale Carlo Ceparano - siamo di nuovo molto preoccupati per la Treves a Piazza Plebiscito. Da anni ci battiamo in difesa di questa realtà che oltre ad essere rimasta una delle ultime librerie storiche di Napoli assieme a Guida a Port' Alba e Loffredo è anche uno dei pochi presidi della piazza contro il degrado e la delinquenza. Le istituzioni dovrebbero difendere e tutelare queste realtà come avviene per i musei e le chiese. Per questo nel mese di febbraio abbiamo deciso di lanciare l' iniziativa "Save Treves" con lo scrittore Maurizio De Giovanni invitando i cittadini napoletani ad acquistare almeno un testo in questa libreria ed impedire la sua chiusura".
"Il momento è difficile. In piena crisi economica - spiega il titolare della Treves Rino De Martino - la cultura viene sacrificata pesantemente e quindi anche l' acquisto e la lettura dei libri. Noi stiamo resistendo in un luogo isolato anche se paradossalmente situato nel cuore della città. Vogliamo restare aperti e continuare la nostra attività ma c' è bisogno dell' aiuto concreto dei napoletani".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©