Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Edoardo Molinari è ambasciatore Kia


Edoardo Molinari è ambasciatore Kia
27/09/2010, 12:09

L’accordo di sponsorizzazione promosso da Kia Motors Italia con Edoardo Molinari vedrà il campione di golf collaborare in una serie di iniziative con il brand Kia - più di ogni altro attivo nel supportare prestigiose manifestazioni sportive in tutto il mondo, come la FIFA World Cup di calcio e gli Australian Open di tennis. Kia Motors, sulla base dell’accordo stipulato, potrà utilizzare l’immagine di Molinari non solo per gli eventi che si svolgeranno in ambito italiano, ma anche per potenziali attività comunicazionali a livello europeo.
In particolare, il campione torinese contribuirà a promuovere, in qualità di testimonial ufficiale, il nuovo CUV Sportage, un modello di successo che rappresenta - nell'estetica, nello spirito e nella sua funzionalità d’uso - il partner ideale per una attività sportiva come il golf.
Negli ultimi 18 mesi Edoardo Molinari è stato protagonista di un periodo entusiasmante per il golf italiano, ed è stata la sua scalata al ranking mondiale ufficiale, dal 753° al 15° posto, ad attirare l’attenzione di Kia Motors Italia. Nel 2009 Edoardo ha trionfato nel torneo Dunlop Phoenix in Giappone, seguito dalla World Cup in Cina, vinta con il fratello Francesco. Nel 2010 Edoardo non ha dato segni di cedimento e ha collezionato una serie di risultati stupefacenti sia in America sia in Europa. Il suo secondo posto all’Arnold Palmer Invitational nel tour PGA, insieme alle sue vittorie europee nel Barclays Scottish Open e nel Johnny Walker Championship, hanno inevitabilmente portato alla decisione di convocare Edoardo come membro della squadra europea per la Ryder Cup 2010.
La scelta del brand non poteva dunque ricadere su partner migliore del giovane golfista, sempre alla ricerca della perfezione del suo swing, stessa attenzione che Kia Motors dedica nel realizzare prodotti sempre più all’avanguardia in termini di qualità e design.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©