Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Squinzi: "Andremo verso al desertificazione industriale"

Electrolux, Letta: "Non alzeremo bandiera bianca"

Camusso: "E' necessario rideterminare gli investimenti"

Electrolux, Letta: 'Non alzeremo bandiera bianca'
30/01/2014, 20:27

ROMA - Il presidente del Consiglio Enrico Letta, intervenendo alla Conferenza ministeriale europea degli Amici dell’Industria a Villa Madama a Roma, ha affermato: “La riduzione del costo del lavoro è un punto essenziale e vogliamo continuare su questa strada”. Il premier, poi, intervenendo sulla vicenda Electrolux, ha detto: “Il governo non accetterà di alzare bandiera bianca. Quel tipo di produzione si può e si deve fare in Italia e il governo farà di tutto per convincere l'azienda”.

Poco prima il leader di Confindustria, Giorgio Squinzi, aveva mandato un messaggio a Letta per parlargli del caso emblematico di Electrolux e per chiedergli una forte azione di governo a difesa dell’Industria. “In assenza di una inversione di questo trend andremo irrimediabilmente verso la desertificazione industriale del nostro Paese”, ha scritto nel messaggio.

Anche il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, ha definito “irricevibile” il piano di Electrolux, aggiungendo che sul caso Electrolux “serve un confronto vero che consenta di rideterminare gli investimenti”.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©