Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

EPIFANI: OK AI CONTRATTI DI SOLIDARIETA', MA NO A FURBIZIE


EPIFANI: OK AI CONTRATTI DI SOLIDARIETA', MA NO A FURBIZIE
22/12/2008, 18:12

Dalla Cgil l'ok all'utilizzo dei contratti di solidarietà, a patto che "siano inseriti in un quadro di tutele che evitino il distacco dei lavoratori dai posti di lavoro, non escludano i lavoratori precari e non costituiscano una furbizia per evitare al soggetto pubblico di investire tutte le risorse necessarie". Lo ha detto il segretario dell'organizzazione, Guglielmo Epifani, parlando al direttivo dell'organizzazione.

"Ben venga l'avvio di un confronto con governo e imprese su tutte le forme di tutela, ed è bene che si sia passati da un'impostazione priva di senso che prevedeva la detassazione degli straordinari a questa nuova ottica. Servono politiche di sostegno contro la crisi industriale, servono anche strumenti parzialmente nuovi e soprattutto risorse più rilevanti" ha detto il segretario della Cgil, entrando così nel dibattito sulla settimana corta e sull'utilizzo di contratti di solidarietà.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©