Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Esa Control. Tarotto (Ugl Caserta) : "Alcatel si assuma le proprie responsabilità"


Esa Control. Tarotto (Ugl Caserta) : 'Alcatel si assuma le proprie responsabilità'
14/09/2012, 14:21

Facendo seguito della riunione tenutasi il 13 Settembre presso la sede di Confindustria Caserta tra le rappresentanze sindacali e la Esa Control Mediterranea di San Marco Evangelista, conclusasi con un nulla di fatto, la segreteria Provinciale della Ugl Metalmeccanici di Caserta ha diramato una nota stampa con la quale esprime dubbi e perplessità circa il futuro dell'azienda. "La Esa Control Mediterranea" ha dichiarato il Segretario di Categoria Ciro Tarotto "ha avanzato richiesta di Cassa integrazione Guadagni Straordinaria per 12 mesi, a causa del forte calo di commesse provenienti del cliente Alcatel. E' questo uno stato di cose che ci preoccupa oltremodo poiché orfani di una posizione chiara della Alcatel e dunque, di un concreto Piano Industriale, non siamo in grado di sottoscrivere accordi. E' giunto il momento in cui le Grandi Aziende comincino ad assumersi le responsabilità politiche delle loro Azioni" ha concluso il sindacalista "così se Alcatel ha deciso di dirottare le lavorazioni destinate alla Esa Control presso altre realtà del Nord Italia sia chiara e non tergiversi e sappia che mette in crisi 54 famiglie". Il Segretario Provinciale della Ugl Caserta Sergio D'Angelo ha attivato sulla faccenda uno specifico tavolo di crisi dal quale scaturiranno le azioni sindacali dei prossimi giorni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©