Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

Presidi e docenti potranno presentare la domanda online

Esami di maturità: Greco al classico e Matematica allo scientifico

Il 20 giugno la prima prova e il 21 la seconda

Esami di maturità: Greco al classico e Matematica allo scientifico
23/01/2012, 17:01

ROMA - Sono ufficiali le materie d’esame per la maturità di questo anno. Da oggi, scatterà quindi la caccia alle tracce. Per il liceo classico, la seconda prova sarà costituita dalla versione di Greco, per lo scientifico ci sarà come sempre la prova di Matematica.  Lingua straniera per il liceo linguistico, Pedagogia per il liceo pedagogico, Figura disegnata per l’artistico, Economia aziendale per le ragionerie, Topografia per i geometri, Alimenti e alimentazione per gli alberghieri. La seconda prova per gli istituti psicopedagogici sarà Psicologia generale e applicata, mentre per gli istituti professionali con indirizzo tecnico delle industrie meccaniche ci sarà Tecnica della produzione e laboratorio.
Tutte le materie scelte si possono consultare sul sito del ministero (
www.miur.it). In una nota dello staff del ministro Profumo si precisa che “per gli istituti tecnici e professionali sono state scelte materie che, oltre a caratterizzare i diversi indirizzi di studio, hanno una dimensione tecnico e pratico/laboratoriale. Quindi potrà essere svolta in forma scritta o grafica, utilizzando anche i laboratori dell’istituto”. Sono state decise anche le materie affidate ai membri esterni e per la prima volta i presidi e i docenti potranno presentare online la domanda di partecipazione.
Le date delle prove scritte hanno qualcosa di magico per chi è superstizioso. Il 20 giugno si svolgerà la prima prova e il 21 la seconda prova. Soprattutto per quest’ultima alcuni studenti si iniziano ad armare di amuleti e stratagemmi per allontanare il malaugurio. Il portale UniversiNet.it spiega in Messico nelle antiche città Maya organizzeranno una serie di cerimonie con autentici sacerdoti al fine di evitare la fine del mondo. Secondo le antiche profezie, il 21 giugno, giorno della seconda prova, dovrebbe essere l’ultimo solstizio d’estate dell’antico ciclo Maya. Non sarà proprio la fine del mondo, ma ci sarà sempre qualche studente in qualche angolo della Penisola che, sotto l’effetto dell’ansia pre-esame, stringerà un corno o porterà con sé qualche amuleto.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©