Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

Abitudine a copiare, il ministro Gelmini propone nuovi test

Esami di maturità: studenti più bravi al Sud


Esami di maturità: studenti più bravi al Sud
21/07/2010, 09:07

Gli studenti del sud sono più bravi di quelli del nord. Il ministero dell'Istruzione, infatti, ha analizzato le pagelle relative agli esami di maturità e ha constatato che i ragazzi delle scuole meridionali sono più studiosi di quelli settentrionali. Dato importante è che il numero di cervelloni più alto, l'anno scorso, è stato registrato in Puglia dove i diplomati non superano quota 31mila.
Nelle scuole lombarde invece sono all'incirca 51.315. E se gli studenti meridionali risultassero migliori per la manica larga dei professori o per la loro abitudine a copiare? E' una domanda che si fanno in molti e un fondo di verità c'è. Il rapporto dell'Invalsi sulla prova quiz di terza media dell'anno scorso, ha registrato un grosso numero di questionari fotocopia. Per questo il Ministro Gelmini, riguardo agli esami di maturità, vuole assegnare borse di studio soltanto a chi supera test oggettivi, mettendo in questo modo, in secondo piano, i voti eccelsi. E in questo caso i numeri hanno dell'assurdo perchè l'apprendimento a livello oggettivo cala al Sud rispetto al Nord. E se si esamina poi la padronanza della lingua italiana nelle scuole del meridione risulta scadente.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©