Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

EUROPA, PRESENTATE LE INIZIATIVE DELLA PROVINCIA COINVOLTI ANCHE GLI STUDENTI DI ELEMENTARI E MEDIE


EUROPA, PRESENTATE LE INIZIATIVE DELLA PROVINCIA COINVOLTI ANCHE GLI STUDENTI DI ELEMENTARI E MEDIE
03/10/2008, 08:10

Gli assessori provinciali alle Politiche comunitarie, Franco Capobianco, e alla Pubblica istruzione, Nicola Ucciero, e la coordinatrice dell’antenna Europe Direct Caserta, Giovanna Di Marcello, hanno presentato stamane al dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, Vincenzo Di Matteo, ai docenti e ai dirigenti delle scuole primarie e secondarie di Terra di Lavoro, le attività di sensibilizzazione e i percorsi formativi rivolti agli studenti che l’Ufficio Europa della Provincia ha programmato per l’anno scolastico 2008/2009. Le iniziative prevedono attività innovative e progetti integrati per avvicinare bambini e giovani delle scuole ai temi dell’Europa. Fulcro del piano è il progetto “Comunicare Europa in provincia”, che per il suo quarto anno sarà ampliato, coinvolgendo anche le scuole primarie e le medie, arricchendosi di attività interattive, informative e ludiche, per dare l’opportunità anche ai più piccoli di partecipare al percorso ideato alla scoperta di temi e valori dell’Europa Unita.

       “Il progetto comunitario – ha commentato l’assessore Capobianco – ha bisogno di evolversi mettendo al centro i cittadini, in particolare i giovani, rendendoli protagonisti della dimensione comunitaria, attraverso azioni che consentano di vivere esperienze di cittadinanza attiva e di essere partecipi dei processi di innovazione, necessari per competere in un contesto globalizzato”. Nel suo intervento, Capobianco ha anche ricordato l’appuntamento che vedrà dal 4 all’8 novembre la città di Caserta protagonista di una simulazione dei lavori del Parlamento Europeo, con la presenza di giovani delle province di Caserta, Chieti e Frosinone, accanto agli europarlamentari di tutti gli schieramenti politici e i funzionari delle istituzioni Ue. “Occorre adoperarsi affinché l’integrazione europea sia inserita all’interno dei percorsi di istruzione e formazione” ha auspicato inoltre l’assessoreUcciero, ribadendo come la “professionalità e l’impegno siano caratteristiche del corpo docente che opera in terra di lavoro”. Uccieero ha infine rimarcato la disponibilità della Provincia a mettere in campo strumenti “che contribuiscano a garantire un valore aggiunto alla formazione degli studenti casertani”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©